skip to Main Content

Vaccini, il bando per i medici specializzandi

Medici Specializzandi Ospedali Pubblici Vaccini Ai Medici Scudo Penale Aibibank GREEN PASS 12 MESI

Pubblicato l’annuncio per reclutare i medici specializzandi per la somministrazione dei vaccini: “reclutato verrà impiegato in deroga alle incompatibilità dei contratti di formazione specialistica per la somministrazione dei vaccini presso i centri vaccinali in accordo con le esigenze rappresentate dalle Regioni”

 

I medici specializzandi, come previsto dal decreto sostegni, sono stati inclusi nel bando del dicembre scorso per ampliare la platea dei vaccinatori e aumentare le capacità di somministrazione di vaccini sul territorio nazionale. Lo rende noto la struttura del Commissario per l’emergenza sottolineando che il personale “reclutato verrà impiegato in deroga alle incompatibilità dei contratti di formazione specialistica per la somministrazione dei vaccini presso i centri vaccinali in accordo con le esigenze rappresentate dalle Regioni”.

QUI IL PDF

VACCINI, DOVE TROVARE IL BANDO PER MEDICI SPECIALIZZANDI

I candidati, sottolinea ancora la struttura del Commissario, potranno segnalarsi accedendo alla piattaforma nazionale raggiungibile al seguente link https://personalevaccini.covid19.difesa.it. L’avviso pubblico è inoltre consultabile sui siti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Salute e sulla stessa homepage della Struttura Commissariale.

Leggi anche: Partono i corsi dell’Unione Nazionale Revisori Legali

Riportiamo le parti salienti. “Al fine di garantire una più efficace gestione del piano di somministrazione dei vaccini anti SARS-COV- 2 (di seguito, “Piano Vaccini”)”, si legge, “è indetta una selezione pubblica volta a raccogliere manifestazioni di interesse per il reperimento del seguente personale medico-sanitario (di seguito, “Personale”)”:

– 3.000 laureati in medicina e chirurgia, abilitati all’esercizio della professione medica e iscritti agli albi professionali;

– 12.000 infermieri e assistenti sanitari iscritti ai rispettivi albi professionali.

Si chiede a coloro che sono interessati e che risultano in possesso dei requisiti in seguito indicati (di seguito, “Candidati”), di presentare la propria candidatura per l’iscrizione ad un elenco aperto di personale medico-sanitario (di seguito, “Elenco”), da cui potranno essere attinte le risorse da destinare a supporto delle Aziende e/o Enti del Servizio Sanitario Nazionale deputate alla somministrazione dei vaccini anti SARS-COV-2. L’inserimento del soggetto interessato (di seguito, “Candidato”) nell’Elenco non dà diritto ad alcun tipo di privilegio o prelazione all’assunzione, né tantomeno sarà costituita una graduatoria di merito o di arrivo delle candidature.

Il Personale stipulerà con l’ApL, individuata dal Commissario straordinario con altra procedura pubblica, un contratto di somministrazione a tempo determinato per una durata massima di 9 (nove) mesi, rinnovabile in caso di necessità dovute al Piano Vaccini.

Il luogo della prestazione lavorativa sarà nella Regione o Provincia Autonoma dove il Candidato ha la residenza. Gli incarichi conferiti al Personale non danno diritto all’accesso ai ruoli del Servizio sanitario regionale, né all’instaurazione di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato con lo stesso.

Il presente Avviso è rivolto a coloro che risultano in possesso dei requisiti di ordine generale e professionale in seguito indicati. Al fine di non pregiudicare e non creare squilibri organizzativi nel sistema Sanitario Nazionale, data la natura e finalità della presente iniziativa, il presente Avviso non è rivolto a coloro che hanno già un contratto in essere con datori pubblici o privati e che operano nel settore sanitario.

1) Requisiti di ordine generale:

a) cittadini italiani nel pieno godimento dei diritti civili e politici. Potranno presentare la propria candidatura anche, i cittadini di Paesi dell’Unione europea e cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione europea, purché in possesso di permesso di soggiorno in corso di validità che godano dei diritti civili e politici nel proprio Stato di appartenenza;

b) idoneità fisica all’impiego;

c) non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni e non avere procedimenti penali in corso;

d) non essere stato destituito dai pubblici uffici. Per i cittadini di Paesi dell’Unione europea e cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione europea il requisito è riferito al paese di appartenenza; e) non essere decaduto da un impiego statale per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;

f) di avere una adeguata conoscenza della lingua italiana.

2) Requisiti di ordine professionale per i medici: a) laurea in medicina e chirurgia;

b) abilitazione all’esercizio della professione;

c) iscrizione al competente albo professionale di appartenenza.

3) Requisiti di ordine professionale per gli infermieri:

a) laurea in Infermieristica, ovvero diploma universitario conseguito ai sensi dell’art. 6, co. 3, D.lgs. n. 502/1992, ovvero diplomi e/o attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario conseguito ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi;

b) iscrizione al competente albo professionale di appartenenza.

4) Requisiti di ordine professionale per gli assistenti sanitari:

a) laurea in Assistenza Sanitaria, ovvero Diploma Universitario di Assistente Sanitario conseguito ai sensi del D.M. n. 69 del 17.01.1997;

b) iscrizione al competente albo professionale di appartenenza

. Per i cittadini dell’Unione Europea e i cittadini non appartenenti all’Unione Europea è richiesto il riconoscimento della propria qualifica professionale di medico, infermiere e assistente sanitario,  ovvero, in deroga agli articoli 49 e 50 del D.P.R. 31 agosto 1999, n. 394 e al D.lgs. 6 novembre 2007, n. 206, che siano in possesso di certificato di iscrizione all’albo professionale del Paese di provenienza. Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di presentazione della candidatura.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore