skip to Main Content

2-6 ottobre 2023: i lavori principali delle Commissioni della Camera

Commissioni

Ecco i principali lavori delle Commissioni della Camera: DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici, DL 124/2023 su disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione, le audizioni informali sulle questioni riguardanti il fenomeno del bradisismo e del rischio sismico nei Campi Flegrei

I COMMISSIONE – AFFARI COSTITUZIONALI, DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO E INTERNI

Martedì 3 ottobre

I deputati della I Commissione esamineranno la ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato e cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Singapore, dall’altra, fatto a Bruxelles il 19 ottobre 2018 (esame C. 1267​ Governo – Rel. Sbardella) e dell’Accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino concernente il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni giudiziarie in materia di misure alternative alla detenzione, sanzioni sostitutive di pene detentive, liberazione condizionale e sospensione condizionale della pena, fatto a San Marino il 31 marzo 2022 (esame C. 924​ Governo – Rel. Montaruli).

A seguire discuteranno del DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici, (esame C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Paolo Emilio Russo) e delle modifiche alla legge costituzionale 31 gennaio 1963, n. 1, recante Statuto speciale della Regione Friuli-Venezia Giulia (seguito esame C. 976​ cost. Consiglio regionale Friuli-Venezia Giulia – Rel. Bordonali).

Mercoledì 4 ottobre

La giornata dei deputati della I Commissione inizia con le audizioni informali, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 23​ cost. Enrico Costa, C. 434​ cost. Giachetti, C. 806​ cost. Calderone e C. 824​ cost. Morrone, recanti modifiche all’articolo 87 e al titolo IV della parte II della Costituzione in materia di separazione delle carriere giudicante e requirente della magistratura, di Giuseppe Benedetto, presidente della Fondazione Luigi Einaudi. A seguire sarà discusso lo schema di decreto del Presidente della Repubblica recante regolamento concernente i compiti del Ministero del lavoro e delle politiche sociali in materia di minori stranieri non accompagnati (seguito esame Atto n. 63 – Rel. per la I Commissione: Bordonali, Rel. per la XII Commissione: Lancellotta)

Giovedì 5 ottobre

I deputati della I Commissione assisteranno alle audizioni informali nell’ambito dell’esame della proposta di legge C. 335​ Lollobrigida, recante disposizioni in materia di impiego delle guardie particolari giurate per servizi di protezione all’estero, di: rappresentanti dell’Associazione Italiana di Vigilanza e Servizi Fiduciari (ASSIV); rappresentanti di Confedersicurezza.

II COMMISSIONE GIUSTIZIA

Martedì 3 ottobre

La II Commissione discuterà dello schema di decreto legislativo di modifica e integrazione del decreto legislativo 17 marzo 2023, n. 42, in attuazione del regolamento (UE) 2021/2116 sul finanziamento, sulla gestione e sul monitoraggio della politica agricola comune e che abroga il regolamento (UE) n. 1306/2013, recante l’introduzione di un meccanismo sanzionatorio, sotto forma di riduzione dei pagamenti ai beneficiari degli aiuti della politica agricola comune (esame Atto n. 72 – Rel. Per la II Commissione: Bellomo, Rel. Per la XIII Commissione : Cerreto)

Giovedì 5 ottobre

I deputati della II Commissione esamineranno la ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino concernente il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni giudiziarie in materia di misure alternative alla detenzione, sanzioni sostitutive di pene detentive, liberazione condizionale e sospensione condizionale della pena, fatto a San Marino il 31 marzo 2022 (esame C. 924​ Governo – Rel. Buonguerrieri) e dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di San Marino concernente il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni giudiziarie di sequestro e confisca, nonché la destinazione dei beni confiscati, fatto a Roma il 26 maggio 2021 (esame C. 1124​ Governo – Rel. Buongerrieri). A seguire passeranno all’esame dello schema di decreto legislativo recante disposizioni per il compiuto adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2018/1805 relativo al riconoscimento reciproco dei provvedimenti di congelamento e di confisca (seguito esame Atto n. 70 – Rel. Bellomo) e delle disposizioni per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica (seguito esame C. 1294​ Governo, C. 439​ Bonetti, C. 603​ Ascari e C. 1245​ Ferrari – Rel. Maschio)

III COMMISSIONE – AFFARI ESTERI E COMUNITARI

Martedì 3 ottobre

Giornata di audizioni per i deputati della terza commissione.

Alle 13.30 si terrà l’audizione informale, in videoconferenza, della Presidente della Commissione Integrazione europea del Parlamento albanese, Jorida Tabaku, nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni 7-00123 Onori e 7-00130 Rosato, sull’allargamento dell’Unione europea ai Balcani occidentali.

A seguire l’audizione informale di rappresentanti della società civile tunisina.

Successivamente si discuterà dell’interrogazione 5-01271 Boldrini: sul ripristino dell’embargo sulla vendita di armi all’Arabia Saudita, della ratifica ed esecuzione dell’Accordo di cooperazione culturale, scientifica e tecnologica tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Costa Rica, fatto a Roma il 27 maggio 2016 (esame C. 1387​ Senatori La Marca ed altri, approvata dal Senato – Rel. Coin) e dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica del Kosovo sulla cooperazione di polizia, fatto a Roma il 12 novembre 2020 (esame C. 1388​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Calovini).

Mercoledì 4 ottobre

Il Comitato permanente sulla politica estera per il Mediterraneo e per l’Africa si riunisce nell’ufficio di presidenza integrato dai rappresentanti dei gruppi e a seguire i deputati assisteranno alle comunicazioni della presidente (Aula III Commissione).

Successivamente si terrà l’audizione informale dell’Ambasciatore di Spagna in Italia, Miguel Ángel Fernández-Palacios Martinez, sulle priorità del semestre di Presidenza spagnola del Consiglio dell’Unione europea e l’audizione informale di Evgenia Kara-Murza, moglie di Vladimir Kara-Murza, giornalista e attivista russo

Giovedì 5 ottobre

I deputati discuteranno della ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica d’Armenia inteso a facilitare l’applicazione della Convenzione europea di assistenza giudiziaria in materia penale del 20 aprile 1959, fatto a Roma il 22 novembre 2019 (seguito esame C. 1260​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Coin) e dell’adesione della Repubblica italiana al Protocollo addizionale alla Convenzione sul contratto di trasporto internazionale di merci su strada (CMR) concernente la lettera di vettura elettronica, fatto a Ginevra il 20 febbraio 2008 (seguito esame C. 1261​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Loperfido)

IV COMMISSIONE – DIFESA

Martedì 3 ottobre

I deputati iniziano la settimana discutendo del conferimento della medaglia d’oro al valor militare alla memoria al personale delle Forze armate e di polizia caduto a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (seguito esame C.709​ Ciaburro – Rel. Ciaburro)

Mercoledì 4 ottobre

La giornata dei deputati inizia con l’audizione informale del Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. C. A. Carmine Masiello, nell’ambito dell’esame della Comunicazione congiunta della Commissione europea e dell’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza al Parlamento europeo e al Consiglio – La politica di ciberdifesa dell’UE ( JOIN(2022)49 final).

A seguire si passa all’indagine conoscitiva sulle condizioni di lavoro e di vita dei volontari in ferma prefissata dopo la sospensione del servizio di leva obbligatorio e l’ingresso delle donne nelle Forze Armate, nonché a undici anni dalla legge n. 244 del 31 dicembre 2012 sulla revisione dello strumento militare e all’audizione del Vicedirettore Generale della Direzione Generale del personale militare della Marina, Amm. Enrico Giurelli.

Giovedì 5 ottobre

La giornata dei deputati della IV Commissione inizia con l’audizione informale del Procuratore Generale militare presso la Corte Suprema di Cassazione, Maurizio Block, su questioni concernenti lo stato giuridico del personale militare.
A seguire passeranno a discutere dello schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di revisione dello strumento militare (seguito esame Atto n. 57 – Rel. Bagnasco)

V COMMISSIONE – BILANCIO, TESORO E PROGRAMMAZIONE

Lunedì 2 ottobre

I deputati discuteranno del DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici (seguito esame C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Lucaselli).

A seguire si terranno le audizioni informali, anche in videoconferenza, nell’ambito dell’esame del DL 124/2023, recante disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione (C. 1416​ Governo) di:

  • Ore 17.30: rappresentanti della SVIMEZ
  • Ore 17.50: rappresentanti di CGIL, CISL, UIL, UGL
  • Ore 18.50: Filippo Romano, prefetto di Agrigento
  • Ore 19.20: rappresentanti di Giuristi democratici, LasciateCIEntrare, Legal Team e del Tavolo Asilo e Immigrazione
  • Ore 20.20: Mauro Palma, presidente del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale
  • Ore 20.40: Irini Papanicolopulu, professoressa di diritto internazionale presso la SOAS dell’Università di Londra e Paolo Bonetti, professore di diritto costituzionale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca

Martedì 3 ottobre

I deputati continuano l’analisi del DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici (seguito esame C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Lucaselli).

A seguire ancora audizioni informali, anche in videoconferenza, questa volta nell’ambito dell’esame del DL 124/2023, recante disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione (C. 1416​ Governo) di:

  • Ore 16.30: Mauro Miccio, Commissario straordinario del Governo della zona economica speciale Abruzzo, Giuseppe Romano, Commissario straordinario del Governo delle zone economiche speciali Calabria e Campania, Floriana Gallucci, Commissario straordinario del Governo della zona economica speciale Ionica interregionale Puglia-Basilicata, Manlio Guadagnolo, Commissario straordinario del Governo della zona economica speciale Adriatica interregionale Puglia-Molise, Alessandro Di Graziano, Commissario straordinario del Governo della zona economica speciale Sicilia Orientale, Carlo Amenta, Commissario straordinario del Governo della zona economica speciale Sicilia Occidentale e Aldo Cadau, Commissario straordinario del Governo della zona economica speciale Sardegna
  • Ore 17.30: rappresentanti di Confindustria
  • Ore 18: rappresentanti della Federazione italiana consorzi enti industrializzazione (FICEI)
  • Ore 18.20: rappresentanti della Federazione italiana pubblici esercizi (FIPE)
  • Ore 18.40: rappresentanti di Terna S.p.A.
  • Ore 19: rappresentanti di Leonardo S.p.A.
  • Ore 19.20: rappresentanti dell’ANCE
  • Ore 19.40: rappresentanti di Assoporti

Mercoledì 4 ottobre

Le audizioni continuano, sempre nell’ambito dell’esame del DL 124/2023, recante disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione (C. 1416​ Governo) di:

  • Ore 9.20: Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo
  • Ore 9.40: Marco Falcone, assessore all’economia della Regione siciliana
  • Ore 10: Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania
  • Ore 10.20: Francesco Roberti, presidente della Regione Molise
  • Ore 10.40: Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia
  • Ore 11: Christian Solinas, presidente della Regione Sardegna
  • Ore 11.20: Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria
  • Ore 11.40: Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata
  • Ore 12: rappresentanti dell’ANCI
  • Ore 12.20: rappresentanti di ENEL S.p.A.

A seguire ancora audizioni, questa volta del Ministro per gli affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNNR, Raffaele Fitto, nell’ambito dell’esame del DL 124/2023, recante disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione (C. 1416​ Governo)

Giovedì 5 ottobre

Dopo tre giorni di audizioni i deputati passeranno a discutere, in sede referente, il DL 124/2023 su disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione (seguito esame C. 1416​ Governo – Rell. D’Attis, Lucaselli e Romano).

Al termine saranno esaminati i seguenti provvedimenti:

  • Disposizioni per la promozione e lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile nel settore agricolo (seguito esame C.752​ – Rel. Frassini)
  • Schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di revisione dello strumento militare (seguito esame Atto n. 57 – Rel. Angelo Rossi)
  • Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale al regolamento (UE) 2018/1727, che istituisce l’Agenzia dell’Unione europea per la cooperazione giudiziaria penale (Eurojust) e che sostituisce e abroga la decisione 2002/187/GAI (esame Atto n. 77 – Rel. Cattoi)
  • Alla XII Commissione: Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/6, relativo ai medicinali veterinari e che abroga la direttiva 2001/82/CE (esame Atto n. 61 – Rel. Tremaglia)
  • Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/4 relativo alla fabbricazione, all’immissione sul mercato e all’utilizzo di mangimi medicati, che modifica il regolamento (CE) n. 183/2005 e che abroga la direttiva 90/167/CEE (esame Atto n. 71 – Rel. Mascaretti)
  • Schema di decreto legislativo recante recepimento della raccomandazione CERS/2011/3 del Comitato europeo per il rischio sistemico, relativa al mandato macroprudenziale delle autorità nazionali, e per l’attuazione degli articoli 23-ter, paragrafo 7, e 28, paragrafo 2, del regolamento (UE) 2016/1011, come modificato dal regolamento (UE) 2021/168 (esame Atto n. 74 – Rel. Comaroli)
  • Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (CE) n. 1099/2009, relativo alla protezione degli animali durante l’abbattimento (esame Atto n. 78 – Rel. Giorgianni)

VI COMMISSIONE – FINANZE

Martedì 3 ottobre

La settimana dei deputati della VI Commissione inizia con l’esame del DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici (esame ai sensi dell’articolo 73, comma 1-bis, del Regolamento, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria, C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Osnato) e delle disposizioni organiche per la valorizzazione, la promozione e la tutela del made in Italy (seguito esame C. 1341​ Governo – Rel. Congedo). A seguire passeranno all’esame dello schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2021/23 relativo a un quadro di risanamento e risoluzione delle controparti centrali (seguito esame atto n. 75 – Rel. De Palma)

Giovedì 5 ottobre

Alle 13.30 si terrà l’interrogazione a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero dell’economia e delle finanze

VII COMMISSIONE – CULTURA, SCIENZA E ISTRUZIONE

Martedì 3 ottobre

I deputati della VII Commissione parteciperanno all’indagine conoscitiva sull’impatto della digitalizzazione e dell’innovazione tecnologica sui settori di competenza della VII Commissione, audizione di:

  • rappresentanti di HP Italy, in videoconferenza
  • rappresentanti dell’Università Telematica “Guglielmo Marconi”
  • Edwin Maria Colella, direttore di Wallife S.p.A

A seguire l’audizione informale, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 799​ Caparvi e C. 988​ Mollicone, recanti Disposizioni in materia di manifestazioni di rievocazione storica, di:

  • Antonio Parente, direttore generale della direzione generale dello spettacolo del Ministero della cultura, in videoconferenza
  • Leandro Ventura, dirigente storico dell’arte del Ministero della Cultura
  • Oronzo Cilli, assessore alla cultura e ai grandi eventi del Comune di Barletta

Alle 13 si terrà l’audizione informale, nell’ambito dell’esame della proposta di legge C. 836​ Molinari, recante disposizioni in materia di partecipazione popolare alla titolarità di azioni e quote delle società sportive, nonché delega al Governo per l’introduzione di agevolazioni per la gestione di strutture sportive, di Umberto Carboni presidente della Fondazione s.e.f. Torres 1903.

E, infine, l’audizione informale, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 1127​ Latini e C. 1289​ Manzi, recanti Disposizioni in favore dell’Associazione Arena Sferisterio – Teatro di tradizione, per l’organizzazione del Macerata Opera Festival, di:

  • Flavio Cavalli, sovrintendente dell’associazione Arena Sferisterio di Macerata
  • Sandro Parcaroli, sindaco di Macerata e presidente dell’associazione Arena Sferisterio di Macerata infine

Mercoledì 4 ottobre

Le audizioni continuano anche mercoledì 4 ottobre. I deputati assisteranno all’audizione informale sul problema del costo dei libri di testo di:

  • rappresentanti dell’AIE – Associazione italiana editori, in videoconferenza
  • rappresentanti di FLC-CGIL
  • rappresentanti della Federazione degli studenti, in videoconferenza
  • rappresentanti del MOIGE – Movimento italiano genitori
  • rappresentanti dell’A.Ge – Associazione italiana genitori
  • rappresentanti del Forum delle associazioni familiari
  • Alberto Di Maurizio, direttore vendite e referente per le relazioni istituzionali della Zanichelli Editore S.p.A.

 A seguire si passerà all’audizione informale, nell’ambito dell’esame della proposta di legge C. 1086​ Miele recante modifica del comma 83-bis dell’articolo 1 della legge 13 luglio 2015, n. 107, in materia di esonero dall’insegnamento per i docenti che svolgono funzioni vicarie nelle istituzioni scolastiche affidate in reggenza, di rappresentanti di:

  • Gilda-UNAMS
  • ANIEF – Associazione nazionale insegnanti e formatori, in videoconferenza
  • ANP – Associazione nazionale dirigenti pubblici

Giovedì 5 ottobre

In VII Commissione si terrà una discussione sulla risoluzione 7-00127 Mollicone: sulla tutela delle mura delle città bastionate (seguito discussione). A seguire saranno analizzati i seguenti provvedimenti:

  • Introduzione dell’insegnamento, nelle scuole secondarie di secondo grado, del diritto del lavoro e della sicurezza nei luoghi di lavoro (seguito esame C. 630​ Rizzetto e C. 373​ Barzotti – Rel. Cangiano)
  • Schema di decreto ministeriale recante disposizioni concernenti le aree tecnologiche, le figure professionali nazionali di riferimento degli ITS Academy e gli standard minimi delle competenze tecnologiche e tecnico-professionali (esame Atto n. 80 – Rel. Roscani)
  • Schema di decreto ministeriale recante elenco delle proposte di istituzione e finanziamento di comitati nazionali e di edizioni nazionali per l’anno 2023.

Infine, si terrà l’audizione informale, nell’ambito dell’esame, in sede consultiva, del disegno di legge C. 1341​ Governo, recante disposizioni organiche per la valorizzazione, la promozione e la tutela del made in Italy, di rappresentanti di:

  • Symbola, Fondazione per le qualità italiane
  • Cultura è futuro
  • Federculture
  • ARCI – Coordinamento nazionale culture, in videoconferenza

VIII COMMISSIONE – AMBIENTE, TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI

Martedì 3 ottobre

I deputati discuteranno del DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici (esame C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Benvenuti Gostoli)

Al termine si terrà l’ndagine conoscitiva sull’impatto ambientale degli incentivi in materia edilizia: deliberazione di una proroga del termine e saranno discusse le disposizioni per il contenimento del consumo di suolo e la rigenerazione urbana (esame C. 1179​ Braga – Rel. Fabrizio Rossi).

 Alle 11.00 si passa alle seguenti interrogazioni:

  • 5-00504 Simiani: Iniziative di competenza per l’erogazione del bonus sociale idrico
  • 5-01202 Ilaria Fontana: Tempi per l’adozione dei decreti attuativi relativi ai livelli essenziali delle prestazioni tecniche ambientali (Lepta)
  • 5-01277 Pavanelli: Orientamenti relativi all’istituzione di un regime di responsabilità estesa del produttore (Epr) a livello nazionale e nell’ambito dell’esame di una direttiva in tale ambito a livello europeo

Alle 11.20 i deputati parteciperanno alle audizioni informali, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 589​ Trancassini e C. 647​ Braga, recanti modifiche al codice della protezione civile, di cui al decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, e altre norme in materia di gestione delle emergenze di rilievo nazionale e per la disciplina organica degli interventi di ricostruzione nei territori colpiti da eventi emergenziali di rilievo nazionale, di rappresentanti di:

  • ore 11.20: Consiglio superiore dei lavori pubblici
  • ore 11.35: Associazione italiana delle Organizzazioni di Ingegneria, di Architettura e di Consulenza tecnico�Economica (OICE)
  • ore 11.45: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)
  • ore 12: Legambiente

E, infine, si terranno le audizioni informali, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 589​ Trancassini e C. 647​ Braga, recanti modifiche al codice della protezione civile, di cui al decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, e altre norme in materia di gestione delle emergenze di rilievo nazionale e per la disciplina organica degli interventi di ricostruzione nei territori colpiti da eventi emergenziali di rilievo nazionale, di rappresentanti di:

  • ore 13.45: Confederazione nazionale artigiani (CNA), Confartigianato e Casartigiani
  • ore 14.15: Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti montani (UNCEM)
  • ore 14.30: Unione Province d’Italia (UPI)
  • ore 14.45: Dipartimento Casa Italia

Mercoledì 4 ottobre

Giornata di audizioni per i deputati dell’VII Commissione.

Si inizia con le audizioni informali sulle questioni riguardanti il fenomeno del bradisismo e del rischio sismico nei Campi Flegrei:

  • ore 9: Sindaci di Pozzuoli, Quarto, Bacoli, Monte di Procida, Giuliano e Marano
  • ore 9.30: Sindaco della Città metropolitana di Napoli

Poi si passa all’audizione informale, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 589​ Trancassini e C. 647​ Braga, recanti modifiche al codice della protezione civile, di cui al decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, e altre norme in materia di gestione delle emergenze di rilievo nazionale e per la disciplina organica degli interventi di ricostruzione nei territori colpiti da eventi emergenziali di rilievo nazionale, del Capo del Dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio.

E, infine, l’audizione informale, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 589​ Trancassini e C. 647​ Braga, recanti modifiche al codice della protezione civile, di cui al decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, e altre norme in materia di gestione delle emergenze di rilievo nazionale e per la disciplina organica degli interventi di ricostruzione nei territori colpiti da eventi emergenziali di rilievo nazionale, del Soprintendente speciale per le aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016, Paolo Iannelli

IX COMMISSIONE – TRASPORTI, POSTE E TELECOMUNICAZIONI

Martedì 3 ottobre

I deputati discuteranno del DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici (esame C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Benvenuti Gostoli)

A seguire si terrà l’audizione di rappresentanti del Gruppo SEA Spa – Aeroporti di Milano e di Sogaer Spa – Aeroporto di Cagliari-Elmas (in videoconferenza), nell’ambito dell’esame in sede referente della proposta di legge recante disposizioni per la sostituzione degli automezzi e delle attrezzature azionati da motori endotermici con automezzi e attrezzature ad alimentazione elettrica, ibrida o a idrogeno negli aeroporti di interesse nazionale (C. 926​ Cantone)

Alle 11.30 l’indagine conoscitiva sulle prospettive della mobilità verso il 2030: dalla continuità territoriale all’effettività del diritto alla mobilità extraurbana con l’audizione di rappresentanti di: Caronte & Tourist (in videoconferenza), Grandi Navi Veloci (in videoconferenza) e Grimaldi Lines Ore 12.00

Successivamente saranno discusse le seguenti risoluzioni (Aula IX Commissione Trasporti)

  • 7-00038 Frijia: Misure per la valorizzazione del sistema portuale nazionale
  • 7-00144 Ghio: Misure per la valorizzazione del sistema portuale nazionale
  • 7-00149 Traversi: Misure per la valorizzazione del sistema portuale nazionale

Infine, si terranno le audizioni informali di rappresentanti dell’Associazione dei porti italiani (Assoporti), nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni 7-00038 Frijia, 7-00144 Ghio e 7-00149 Traversi recanti misure per la valorizzazione del sistema portuale nazionale.

Mercoledì 4 ottobre

Anche mercoledì 4 ottobre sarà una giornata piena di audizioni.

Si inizia con l’audizione informale del Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. C. A. Carmine Masiello, nell’ambito dell’esame della Comunicazione congiunta della Commissione europea e dell’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza al Parlamento europeo e al Consiglio – La politica di ciberdifesa dell’UE ( JOIN(2022)49 final)

A seguire si discuteranno le risoluzioni:

  • 7-00111 Casu: Iniziative in materia di trasporto pubblico locale
  • 7-00138 Raimondo: Iniziative in materia di trasporto pubblico locale
  • 7-00146 Ghirra: Iniziative in materia di trasporto pubblico locale

Successivamente si passa all’audizione, in videoconferenza, di rappresentanti di Greenpeace Italia, Italia Nostra, Kyoto Club, Legambiente e Transport & Environment, nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni 7-00111Casu, 7-00138 Raimondo e 7-00146 Ghirra recanti iniziative in materia di trasporto pubblico locale.
E, infine, all’audizione, in videoconferenza, di rappresentanti dell’European Sea Ports Organisation (ESPO), nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni 7-00038 Frijia, 7-00144 Ghio e 7-00149 Traversi recanti misure per la valorizzazione del sistema portuale nazionale.

Giovedì 5 ottobre

I deputati discuteranno la delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2022-2023 (esame emendamenti C. 1342​ Governo – Rel. Amich)

X COMMISSIONE – ATTIVITÀ PRODUTTIVE, COMMERCIO E TURISMO

Martedì 3 ottobre

I deputati della X Commissione discuteranno del DL 104/23 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici (esame C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Cavo)

A seguire si passerà alla delega al Governo in materia di revisione del sistema degli incentivi alle imprese e disposizioni di semplificazione delle relative procedure nonché in materia di termini di delega per la semplificazione dei controlli sulle attività economiche (seguito esame C. 1406​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Casasco)

Alle 11.00 i deputati parteciperanno all’indagine conoscitiva sull’intelligenza artificiale: opportunità e rischi per il sistema produttivo italiano

  • Ore 11: Audizione, in videoconferenza, di Giampiero Giacomello, Responsabile Center for computational social science dell’Università degli studi di Bologna
  • Ore 11.15: Audizione, in videoconferenza, di rappresentanti del Polo di innovazione MESAP
  • Ore 11.30: Audizione, in videoconferenza, di Andrea Pantaleo, Avvocato ed esperto di nuove tecnologie quali intelligenza artificiale e blockchain
  • Ore 11.45: Audizione, in videoconferenza, di rappresentanti di Vedrai s.p.a.
  • Ore 12: Audizione di rappresentanti dell’European guild for artificial intelligence regulation (EGAIR)
  • Ore 12.15: Audizione, in videoconferenza, di rappresentanti del Politecnico di Bari
  • Ore 12.30: Audizione di rappresentanti di Assosistema Confindustria
  • Ore 12.45: Audizione, in videoconferenza, di Gianluigi Bonanomi, formatore e consulente sulla comunicazione digitale
  • Ore 13: Audizione di rappresentanti di ADL Consulting
  • Ore 13.15: Audizione, in videoconferenza, di rappresentanti di Engineering ingegneria informatica s.p.a
  • Ore 13.30: Audizione, in videoconferenza, di Alessandro Sperduti, Direttore human inspired technology research Center
  • Ore 13.45: Audizione, in videoconferenza, di Francesca Rossi, IBM AI ethics global Leader
  • Ore 14: Audizione di Daniele Nardi, Ordinario di intelligenza artificiale presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza
  • Ore 14.15: Audizione di Marcello Pelillo, Ordinario di informatica presso l’Universita Ca’ Foscari di Venezia
  • Ore 14.30: Audizione di rappresentanti di Thales Alenia
  • Ore 14.45: Audizione, in videoconferenza, di Andrea Messuti, Avvocato ed esperto di regolamentazione finaziaria e nuove tecnologie
  • Ore 15: Audizione, in videoconferenza, di rappresentanti di Netcomm

E alle 15.15 si terrà l’audizione informale, in videoconferenza, nell’ambito dell’esame della proposta di legge recante Disciplina dell’attività di toelettatura degli animali d’affezione (C. 597​ Gadda) di rappresentanti di Confartigianato

Mercoledì 4 ottobre

I deputati discuteranno della risoluzione 7-00050 Appendino, 7-00079 Peluffo e 7-00105Zucconi: Sul comparto del commercio al dettaglio di carburanti (seguito discussione congiunta)

XI COMMISSIONE – LAVORO PUBBLICO E PRIVATO

Giovedì 5 ottobre

I deputati discuteranno del DL 124/2023 su disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione (seguito esame C. 1416​ Governo – Rel. Zurzolo)

A seguire si terrà l’interrogazione a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero del lavoro e delle politiche sociali

E, infine, il comitato ristretto discuterà delle disposizioni concernenti la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche (seguito esame C. 153​ Serracchiani, C. 202​ Comaroli, C. 844​ Gatta, C. 1104​ Barzotti e C. 1128​ Rizzetto – Rel. Giaccone)

XII COMMISSIONE – AFFARI SOCIALI

Martedì 3 ottobre

La settimana dei deputati della XII Commissione inizia con l’audizione informale, in videoconferenza, nell’ambito dell’esame, in sede di atti dell’Unione europea, della Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio “Piano europeo di lotta contro il cancro” ( COM(2021)44 final), di: Emanuele Scafato, direttore dell’Osservatorio nazionale alcol dell’Istituto superiore di sanità; rappresentanti dell’Istituto nazionale di statistica (ISTAT)

A seguire si passa alle interrogazioni:

  • 5-00809 Quartini: Iniziative per affrontare la carenza del farmaco amoxicillina
  • 5-01076 Boldrini: Misure per dare attuazione al piano formativo in materia di medicina di genere
  • 5-01398 Vietri: Sulla situazione emergenziale dell’Ospedale Santa Maria dell’Olmo di Cava de’ Tirreni

Successivamente sarà esaminata la proposta di nomina del professor Rocco Domenico Alfonso Bellantone a presidente dell’Istituto superiore di sanità (ISS) (esame nomina n. 18 – rel. Ciocchetti) e lo schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/4 relativo alla fabbricazione, all’immissione sul mercato e all’utilizzo di mangimi medicati, che modifica il regolamento (CE) n. 183/2005 e che abroga la direttiva 90/167/CEE (seguito esame Atto n. 71 – rel. per la XII Commissione: Ciocchetti; rel. per la XIII Commissione: Nevi).

Mercoledì 4 ottobre

I deputati parteciperanno alle audizioni informali, in videoconferenza, nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 814​ Ciocchetti, C. 1034​ Lupi, C. 1140​ Malavasi, C. 1171​ Graziano, C. 1228​ Di Lauro, C. 1262​ Patriarca e C. 1300​ Loizzo, recanti “Istituzione del servizio di psicologia di base nell’ambito del Servizio sanitario nazionale” di:

  • ore 12: Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (FNOMCEO)
  • ore 12.20: Antonio Postiglione, direttore generale della direzione per la tutela della salute e il coordinamento del sistema sanitario della regione Campania, e Teresa Gordon, psicoterapeuta
  • ore 12.50: Michela Di Trani, professore associato presso il dipartimento di psicologia dinamica, clinica e salute dell’Università di Roma “La Sapienza”

A seguire discuteranno dello schema di decreto del Presidente della Repubblica recante regolamento concernente i compiti del Ministero del lavoro e delle politiche sociali in materia di minori stranieri non accompagnati (seguito esame Atto n. 63 – rel. per la I Commissione: Bordonali; rel. per la XII Commissione: Lancellotta)

Giovedì 5 ottobre

I deputati della XII Commissione discuteranno dei seguenti provvedimenti:

  • Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/6, relativo ai medicinali veterinari e che abroga la direttiva 2001/82/CE (seguito esame Atto n. 61 – rel. Maccari) (Sono previste votazioni)
  • Schema di decreto legislativo in materia di riqualificazione dei servizi pubblici per l’inclusione e l’accessibilità (seguito esame Atto n. 69 – rel. Panizzut)
  • Proposta di nomina del professor Rocco Domenico Alfonso Bellantone a presidente dell’Istituto superiore di sanità (ISS) (seguito esamenomina n. 18 – rel. Ciocchetti)
  • Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/4 relativo alla fabbricazione, all’immissione sul mercato e all’utilizzo di mangimi medicati, che modifica il regolamento (CE) n. 183/2005 e che abroga la direttiva 90/167/CEE (seguito esameAtto n. 71 – rel. per la XII Commissione: Ciocchetti; rel. per la XIII Commissione: Nevi)
  • Disposizioni in materia di divieto di produzione e di immissione sul mercato di alimenti e mangimi costituiti, isolati o prodotti a partire da colture cellulari o di tessuti derivanti da animali vertebrati nonché di divieto della denominazione di carne per prodotti trasformati contenenti proteine vegetali (seguito esame C.1324​ Governo, approvato dal Senato, e C. 746​ Carloni – rel. per la XII Commissione: Rosso; rel. per la XIII Commissione: Carloni)

XIII COMMISSIONE – AGRICOLTURA

Martedì 3 ottobre

I deputati discuteranno del DL 104/2023 su disposizioni urgenti a tutela degli utenti, in materia di attività economiche e finanziarie e investimenti strategici (esame C. 1436​ Governo, approvato dal Senato – Rel. Almici)

Poi passeranno all’esame dello schema di decreto ministeriale recante la quota di destinazione del Fondo per lo sviluppo della produzione biologica (seguito esame Atto n. 68 – Rel. Davide Bergamini) e dello schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2018/848, relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici, e alle disposizioni del regolamento (UE) 2017/625, relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuati per garantire l’applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari (seguito esame Atto n. 73 – Rel. Davide Bergamini)

A seguire discuteranno del DL 124/2023 su disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione, dello schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (CE) n. 1099/2009, relativo alla protezione degli animali durante l’abbattimento e dello schema di decreto legislativo di modifica e integrazione del decreto legislativo 17 marzo 2023, n. 42, in attuazione del regolamento (UE) 2021/2116 sul finanziamento, sulla gestione e sul monitoraggio della politica agricola comune e che abroga il regolamento (UE) n. 1306/2013, recante l’introduzione di un meccanismo sanzionatorio, sotto forma di riduzione dei pagamenti ai beneficiari degli aiuti della politica agricola comune (esame Atto n. 72 – Rel. per la II Commissione: Bellomo; Rel. per la XIII Commissione: Cerreto)

Infine, alle 15.00, passeranno all’esame dello schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/4 relativo alla fabbricazione, all’immissione sul mercato e all’utilizzo di mangimi medicati, che modifica il regolamento (CE) n. 183/2005 e che abroga la direttiva 90/167/CEE (seguito esame Atto n. 71 – Rel. per la XII Commissione: Ciocchetti; Rel. per la XIII Commissione: Nevi)

Giovedì 5 ottobre

I deputati discuteranno dello schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2019/4 relativo alla fabbricazione, all’immissione sul mercato e all’utilizzo di mangimi medicati, che modifica il regolamento (CE) n. 183/2005 e che abroga la direttiva 90/167/CEE (seguito esame Atto n. 71 – Rel. per la XII Commissione: Ciocchetti, Rel. per la XIII Commissione: Nevi) e delle disposizioni in materia di divieto di produzione e di immissione sul mercato di alimenti e mangimi costituiti, isolati o prodotti a partire da colture cellulari o di tessuti derivanti da animali vertebrati nonché di divieto della denominazione di carne per prodotti trasformati contenenti proteine vegetali (seguito esame C. 1324​ Governo, approvato dal Senato e C. 746​ Carloni – Rel. per la XII Commissione: Rosso; Rel. per la XIII Commissione: Carloni)

XIV COMMISSIONE – POLITICHE DELL’UNIONE EUROPEA

Martedì 3 ottobre

Giornata di audizioni per i deputati della XIV Commissione.

Si inizia con l’audizione informale, in videoconferenza, della Presidente della Commissione Integrazione europea del Parlamento albanese, Jorida Tabaku, nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni 7-00123 Onori e 7-00130 Rosato, sull’allargamento dell’Unione europea ai Balcani Occidentali.

A seguire si terrà l’audizione informale di rappresentanti della Commissione nazionale per le società e la borsa (CONSOB) e dell’associazione nazionale tra le imprese di informazioni commerciali (ANCIC), nell’ambito dell’esame della proposta di regolamento sulla trasparenza e sull’integrità delle attività di rating ambientale, sociale e di governance (ESG) ( COM(2023)314)

Mercoledì 4 ottobre

Proseguono le audizioni in XIV Commissione:

  • alle 8.45 si terrà l’audizione informale del Sottocapo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. C. A. Carmine Masiello, nell’ambito dell’esame della Comunicazione congiunta della Commissione europea e dell’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza al Parlamento europeo e al Consiglio – La politica di ciberdifesa dell’UE (JOIN(2022)49 final)
  • alle 13.45 l’audizione informale dell’Ambasciatore di Spagna in Italia, Miguel Ángel Fernández-Palacios Martinez, sulle priorità del semestre di presidenza spagnola del Consiglio dell’Unione europea.

Giovedì 5 ottobre

I deputati discuteranno della delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea – Legge di delegazione europea 2022-2023 (seguito esame C. 1342​ Governo – Rell. Candiani e Mantovani) e del DL 124/23 su disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione (esame C. 1416​ Governo – Rel. Pisano).

A seguire, passeranno all’esame dei seguenti atti dell’Unione Europea:

  • Programma di lavoro della Commissione per il 2023 – Un’Unione salda e unita ( COM(2022) 548 final)
  • Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea nell’anno 2023 (Doc. LXXXVI, n. 1)
  • Programma di diciotto mesi del Consiglio dell’Unione europea (1º luglio 2023-31 dicembre 2024) – Portare avanti l’agenda strategica, elaborato dalle future presidenze spagnola, belga e ungherese e dall’Alto rappresentante, Presidente del Consiglio “Affari esteri” (10597/23)
  • Proposta di regolamento sulla trasparenza e sull’integrità delle attività di rating ambientale, sociale e di governance (ESG) (seguito esameCOM(2023)314 – Rel. Giglio Vigna)

Infine, esamineranno i seguenti atti del governo:

  • Schema di decreto legislativo di modifica e integrazione del decreto legislativo 17 marzo 2023, n. 42, in attuazione del regolamento (UE) 2021/2116 sul finanziamento, sulla gestione e sul monitoraggio della politica agricola comune e che abroga il regolamento (UE) n. 1306/2013, recante l’introduzione di un meccanismo sanzionatorio, sotto forma di riduzione dei pagamenti ai beneficiari degli aiuti della politica agricola comune (esame atto n. 72 – Rel. Giordano)
  • Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2018/848, relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici, e alle disposizioni del regolamento (UE) 2017/625, relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuati per garantire l’applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari (esame atto n. 73 – Rel. Di Maggio)
  • Schema di decreto legislativo recante recepimento della raccomandazione CERS/2011/3 del Comitato europeo per il rischio sistemico, relativa al mandato macroprudenziale delle autorità nazionali, e per l’attuazione degli articoli 23-ter, paragrafo 7, e 2 (esame atto n. 74 – Rel. Bagnai)
  • Schema di decreto legislativo recante adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2021/23 relativo a un quadro di risanamento e risoluzione delle controparti centrali e recante modifica dei regolamenti (UE) n. 1095/2010, (UE) n. 648/2012, (UE) n. 600/2014, (UE) n. 806/2014 e (UE) 2015/2365 e delle direttive 2002/47/CE, 2004/25/CE, 2007/36/CE, 2014/59/UE e (UE) 2017/1132 (esame atto n. 75 – Rel. Rotondi)
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Back To Top