Italia

Alle sardine Matteo Salvini risponde con i gattini

gattini

Dopo le sardine che hanno invaso Bologna e Modena come protesta al leader del Carroccio, sui profili social del leader del Carroccio spuntano i gattini… L’articolo di Luca Martino

Nel 2015 decine di micetti furono i protagonisti di una pagina Facebook dove invadevano foto e post del leader del Carroccio per contrastarlo pacificamente.

Quella “trollata felina” è stata rilanciata dal numero uno della Lega Matteo Salvini stavolta in suo favore, dando il via alla nuova ondata di cuccioli sul web sbancando i social con “Gattini con Salvini”.

Un modo ironico per ridimensionare la portata del movimento “sardiniano”, pronto ad allargare il suo raggio dall’Emilia Romagna dove il 26 gennaio si svolgeranno le elezioni regionali che vedranno la sfida tra il democratico Stefano Bonaccini e la leghista Lucia Borgonzoni a tutta l’Italia

IL POST DI SALVINI

Il leader del Carroccio porge una singolare domanda ai suoi sostenitori dopo l’ondata delle Sardine nelle piazze. “Cosa c’è di più dolce e bello — chiede — dei gattini? P.s. Ai vostri bambini felini piacciono sardine e pesciolini? Mettete la foto nei commenti! Miao!”, l’eloquente chiosa del post è stato corredato da un’eloquente immagine di un gattino con una sardina in bocca.

Cosa c'è di più dolce e bello dei gattini? 😉P.s. Ai vostri bambini felini piacciono sardine e pesciolini? Mettete la foto nei commenti! Miao! 😸#gattiniconSalvini

Geplaatst door Matteo Salvini op Dinsdag 19 november 2019

 

Una “trollata” in piena regola che non ha scalfito la fede dei sostenitori che dalla serata di ieri impegnatissimi nel postare foto dei propri amici a quattro zampe insieme alla richiesta, in più di qualche caso, di un saluto o un augurio per Micio o Fuffi direttamente dal leader.

LE REAZIONI

L’iniziativa lanciata da Salvini ha riscosso grande successo: quasi 5mila condivisioni e più di 10mila commenti al post, molti dei quali con allegata l’immagine di un gatto o di un animale domestico.

Numeri importanti che hanno convinto Salvini a proseguire la sua campagna contro le “sardine”. Infatti, questa mattina, sui profili social del leader leghista è apparsa la foto di un altro gatto, seduto a tavola davanti a un piatto a base di sardine. Per la precisione, un pesciolino già tagliato e pronto per essere mangiato.

Se da un lato a Salvini viene riconosciuto il merito di essere “il troll migliore di tutti” dall’altro in tanti si interrogano sulle motivazioni che avrebbero spinto il capo del Carroccio a postare serenamente un post del genere.

Vedo che i gattini sono piaciuti, come non amarli? 😸#gattiniconSalvini

Geplaatst door Matteo Salvini op Woensdag 20 november 2019

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore