Italia

Assolombarda, chi è il nuovo presidente Alessandro Spada

Assolombarda

Con l’addio di Carlo Bonomi, chiamato alla guida di Viale dell’Astronomia, toccherà all’imprenditore milanese rappresentare la più grande associazione confindustriale del Paese

Sarà Alessandro Spada a guidare Assolombarda dopo il trasloco in Confindustria di Carlo Bonomi, da oggi ufficialmente presidente di Viale dell’Astronomia con la proclamazione in assemblea, privata, a causa della pandemia da Covid-19. Come accaduto nel 2017, quando Bonomi conquistò lo scranno più importante nell’associazione degli imprenditori lombardi con l’addio di Gianfelice Rocca dopo essere stato suo vicepresidente vicario, si ripete la stessa scena con Spada che dovrebbe rimanere in sella fino al 2021, quando scadrà il mandato dell’attuale squadra di presidenza.

Per lui, così come per tutti i leader di associazioni imprenditoriali, si preannunciano mesi decisamente caldi perché — quand’anche si riesca ad uscire definitivamente dall’emergenza sanitaria — occorrerà fare i conti con una seria crisi economica. E le previsioni di Bruxelles di un Pil italiano a -9,5% per il 2020 sono uno spauracchio da affrontare con grande determinazione.

COSA C’È NEL CURRICULUM DI SPADA

Classe 1965, milanese, Spada ha scalato Assolombarda durante oltre 20 anni. È infatti componente di dell’associazione dal 1998, quando è entrato nel Gruppo Giovani. A livello professionale, invece, la sua carriera è tutta interna all’azienda di famiglia. Dopo un’esperienza in uno studio professionale, nel 1992 è entrato in VRV, che opera nel campo della progettazione e costruzione di apparecchi per l’industria chimica, petrolchimica e farmaceutica e di cui è diventato presidente nel 2016.

Come dicevamo, Alessandro Spada è stato nella squadra di presidenza di Assolombarda già con Gianfelice Rocca, prima come consigliere incaricato per lo sviluppo del manifatturiero e internazionalizzazione e poi nel biennio 2015-2017 come vicepresidente con delega alle Relazioni istituzionali, Energia e Ambiente. Dal 2013 al 2015 è stato anche membro della Giunta di Federchimica e dal 2009 al 2013 vicepresidente di Assolombarda con delega all’Organizzazione dello Sviluppo associativo. Ancora in Assolombarda è stato membro del Consiglio di Presidenza dal 2007 al 2009 e vicepresidente da marzo 2005 ad aprile 2007 in concomitanza con l’incarico di presidente del Gruppo Giovani Imprenditori. Del Consiglio centrale dei Giovani Imprenditori di Confindustria è stato membro dal 2002 al 2005.

Tra le cariche associative attuali si segnala quella di componente della Giunta e del Consiglio generale di Viale dell’Astronomia da maggio 2009 e di consigliere della Camera di Commercio Industria e Artigianato di Milano da luglio 2007.

Spada è anche presidente per il triennio 2019-2021 di Confidi Systema!, società nata nel 2016 dalla fusione per incorporazione di cinque confidi lombardi intersettoriali (agricoltura, artigianato, industria, servizi e terziario) con la spinta di Confartigianato, Confagricoltura e Confindustria.

All’indomani della designazione di Bonomi alla guida degli industriali del Paese l’ex vicepresidente vicaario di Assolombarda con delega alle medie imprese si era detto certo che la guida di Bonomi sarà svolta “con coraggio, apertura all’innovazione e visione per il bene delle imprese che oggi hanno ancora più bisogno di poter contare su una rappresentanza forte”. Ora spetta a lui aiutare i tanti imprenditori di una Regione così duramente colpita dalla pandemia a farsi sentire dalle istituzioni e a tenere in piedi un sistema produttivo decisamente importante per l’Italia.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore