Italia

Banca Carige commissariata dalla Bce. Modiano e Innocenzi tra i commissari, ecco cosa hanno dichiarato

Banca Carige

Banca Carige ha confermato di essere stata posta in amministrazione straordinaria, su decisione della BCE, dopo le dimissioni della maggioranza dei membri del CdA, avvenute oggi. A confermare la notizia una nota della stessa Banca Carige, che ha inoltre sottolineato come la sua operatività sia garantita, e non dovrebbe quindi esserci nessun impatto su clienti, depositi, dipendenti. Intanto il titolo è stato sospeso in Borsa.

Le dimissioni odierne seguono a stretto giro il voto del 22 dicembre, che aveva bocciato l’aumento di capitale di 400 milioni. Aumento di capitale chiesto con forza dalla Bce.

Le dichiarazioni dei commissari

Banca Carige Pietro Modiano

Pietro Modiano

Commissari di Banca Carige sono stati nominati Pietro Modiano e Fabio Innocenzi, presidente e ceo dimissionari, e Raffaele Lener. Nominato anche il comitato di sorveglianza, i cui membri sono Gian Luca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti.

Secondo Pietro Modiano l’amministrazione straordinaria “semplificherà e rafforzerà la governance di Carige e di conseguenza l’esecuzione della strategia in un quadro di sana e prudente gestione”. Mentre per il ceo dimissionario Fabio Innocenzi “I vantaggi in termini di stabilità della banca si tradurranno in benefici per i clienti, i dipendenti e il territorio” . Infine Raffaele Lener, afferma che “essere stato nominato accanto agli esponenti apicali della banca, confermati nel nuovo ruolo commissariale, è indice della chiara scelta di dare continuità operativa alla banca all’interno della strategia già delineata”.

La nota della BCE

La Bce ha spiegato in una nota che “Le dimissioni della maggioranza del Consiglio di amministrazione hanno reso necessario l’insediamento di un’amministrazione straordinaria che guidasse la banca al fine di stabilizzarne la governance e di perseguire soluzioni efficaci per assicurare in modo sostenibile la stabilità e la conformità alle norme. La decisione di avviare la procedura di amministrazione straordinaria è una misura di intervento precoce finalizzata ad assicurare la continuità e a perseguire gli obiettivi di un piano strategico

Le stategie di Banca Carige dopo il commissariamento

Banca Carige ha inoltre spiegato che i commissari saranno impegnati nel rafforzamento patrimoniale, recupero di quote di mercato nei segmenti core per l’istituto, la riduzione e rimodulazione del rischio attraverso la riduzione dei crediti deterioriati (i NPL, non performing loans) e sopratutto la ricerca di eventuali “aggregazioni aziendali”. Un acquirente quindi, che possa salvare l’istituto ligure come già auspicato nelle scorse settimane dalla stessa Bce. Una strategia che la stessa banca Carige definisce “in sintonia” con quanto fatto a fino a questo momento.

Tra le prime azioni annunciate, ci sara’ anche l’avvio di “riflessioni con lo schema volontario di intervento del Fondo interbancario di tutela dei depositi per rivalutare l’operazione alla luce del nuovo quadro venutosi a creare e al fine di consentire il proseguimento delle attivita’ di rafforzamento patrimoniale dell’istituto”. Queste decisioni sarabbero tutte contenute nel piano industriale che viene predisposto in queste ore.

Banca Carige Fabio Innocenzi

Fabio Innocenzi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore