skip to Main Content

E’ morto Franco Anelli, chi era il rettore dell’Università Cattolica di Milano

Franco Anelli

Franco Anelli è morto nella serata di giovedì. Circostanze “in corso di accertamento” spiega l’Università Cattolica, il sito La Stampa parla di suicidio

Il rettore dell’Università Cattolica di Milano Franco Anelli è morto nella tarda serata di giovedì 23 maggio. La notizia è arrivata direttamente dall’Università con una nota. Non sono ancora chiare le cause del decesso, le circostanze della morte “sono in corso di accertamento” spiegano dall’ateneo all’Ansa.

“Con profonda costernazione la Comunità dell’Università Cattolica e della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, alla quale egli ha dedicato la propria opera e l’intera sua vita, si raccoglie nel compianto e nella preghiera, esprimendo il più sentito cordoglio alla sua mamma e ai suoi cari”, si legge nella nota dell’Università.

Il sito della Stampa parla di suicidio. “Si è suicidato nella sua abitazione di Milano a poche settimane dalla scadenza del suo mandato. È stato trovato morto giovedì sera 23 maggio nel cortile interno del palazzo in cui abitava in centro a Milano. Il giurista e avvocato di 60 anni si sarebbe suicidato lanciandosi dal proprio appartamento. L’allarme è scattato intorno alle 22.30 e sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 che hanno potuto solo dichiarare il decesso”.

CHI E’ FRANCO ANELLI

Anelli, alumnus dell’Ateneo e ordinario di Diritto privato presso la Facoltà di Giurisprudenza, era infatti al terzo mandato, coincidente con il quadriennio 2020/21-2023/24, dopo la conferma all’unanimità del Consiglio di amministrazione riunitosi il 15 luglio 2020. Proprio il giorno prima, mercoledì 22 maggio, è iniziata con la riunione dei 12 consigli di Facoltà dell’Ateneo, la procedura per la nomina del nuovo Rettore per il prossimo quadriennio 2024-2028.

Ecco il profilo sul sito della Crui: Laurea in giurisprudenza conseguita il 13 dicembre 1986 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con la votazione di 110 e lode, con una tesi dal titolo La risarcibilità dei danni derivanti dalla lesione degli interessi legittimi, relatore il prof. Piero Schlesinger. Dottorato di ricerca in diritto commerciale conseguito nel 1992.

Professore associato di Istituzioni di diritto privato nella Facoltà di Economia e Commercio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Milano) dall’a.a. 1993/94. Professore straordinario di Diritto di Famiglia nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Parma dall’a.a. 1996/97. Attualmente Professore ordinario di Istituzioni di diritto privato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Pro-Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore dall’a.a. 2004/2005

Dal novembre 2011 al 31 dicembre 2012 ha svolto funzioni vicarie in sostituzione del Rettore prof. Lorenzo Ornaghi, in aspettativa per mandato ministeriale. Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore dal 1° gennaio 2013 e riconfermato per un terzo mandato (quadriennio 2020-21/2023-24) il 16 luglio 2020.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Back To Top