Italia

Controlli pasquali

controlli

I Graffi di Damato. Una risata fuori ordinanza dai social abituati a ben altri tipi di messaggi…

Le cifre non sono univoche, come al solito. Ma si può dire che, all’incirca, sono stati oltre 106 mila i controlli di polizia e simili, compresi – si deve presumere – i carabinieri, le guardie di Finanza e i vigili urbani, eseguiti nel giorno di Pasqua. Forse di più sono stati quelli di Pasquetta.

In particolare, sono state 96.098 le persone controllate, sempre a Pasqua, 2.045 quelle sanzionate per mancanza di mascherine o mascherine malmesse, o altro ancora, 26 – solo 26 per fortuna – le denunciate, con tutto ciò che ne deriverà per loro negli uffici giudiziari.

Fra i controlli non c’è stato naturalmente quello del bontempone che sui social – si chiamano così, vero, anche i nostri telefonini che ricevono messaggi scritti o fotomontati da amici o sconosciuti specializzati in questi traffici? – ha immaginato una gazzella dei carabinieri davanti alla tomba di Gesù. Il quale, fresco di resurrezione e richiesto di documenti e spiegazioni, si sente redarguire così dalla guardia: “A noi non importa di chi sei figlio… DEVI STARE A CASA!”, senza il finale – per fortuna – di quell’ufficiale di marina che ordinò al comandante Stecchino – ricordate? – di risalire a bordo della nave “Concordia” finita contro gli scogli dell’isola del Giglio.

Leggi anche: Decreto Covid: cosa cambia dopo Pasqua

Ho pensato di riproporvi questo scherzo per cercare di riscattare un po’ i social dal discredito che si sono guadagnati da un bel po’ di tempo a questa parte per ben altri, più abituali messaggi. E per farci sopra una risata a dispetto del Covid e derivati che continuano a metterci in croce.

 TUTTI I GRAFFI DI DAMATO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore