Italia

Coronavirus: perché la commissione di vigilanza striglia la Rai sulle fake news

Rai

“Basta fake news in Rai, pronti ad agire in vigilanza”. A dichiararlo il vicepresidente della commissione di Vigilanza Antonello Giacomelli

”L’informazione Rai continua a rilanciare una fake news già smentita e dichiarata priva di fondamento, secondo la quale le Istituzioni italiane avrebbero ricevuto in anticipo e sottovalutato rapporti sul Coronavirus”. Lo ha dichiarato Antonello Giacomelli, vicepresidente della commissione di Vigilanza.

L’ALLARME DI GIACOMELLI AI VERTICI RAI

“Lo diciamo in modo chiaro ai vertici aziendali: quello che non può andare in quarantena è la serietà e l’attendibilità del servizio pubblico, men che meno in un periodo delicato come questo. La
diffusione di bufale come questa serve solo ad intorbidare le acque e far crescere la tensione. È inaccettabile che la Rai, voglio pensare solo per sciatteria e superficialità, si presti a questi scopi”.

PRONTA L’AZIONE IN VIGILANZA

“Attiveremo immediatamente tutti gli strumenti anche in sede di Commissione di Vigilanza per conoscere i responsabili di questo inaudito comportamento mentre chiediamo all’azienda, se ancora non fosse stato fatto, di rimuovere questa fake da tutti i siti Rai. Crediamo opportuno nello stesso tempo che il Copasir fornisca al Parlamento tutti gli elementi per valutare se il nostro Paese sia al centro di una strategia di disinformazione ed eventualmente quali interessi, internazionali e non, si muovano dietro questo attacco”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore