skip to Main Content

Cosa dicono i giornali oggi, lunedì 12 dicembre

Donzelli

I titoli delle prime pagine dei principali quotidiani oggi in edicola

CORRIERE DELLA SERA

Apertura in prima pagina: “La strage del condominio”, il killer Claudio Campiti entra nella sala e uccide tre donne e ferisce quattro persone, urla “Vi ammazzo tutti”. Tra le vittime c’era un’amica della premier Meloni che afferma “non è giusto morire così. “L’alt, la fuga, lo schianto. La morte di tre ragazzi” che tornavano dalla discoteca, chi guidava era ubriaco ed è stato arrestato.

Nell’editoriale di Angelo Panebianco, “Il valore di scelte moderate”, nell’ultimo ballottaggio della settimana scorsa in Georgia “la notizia della imminente morte della democrazia americana è risultata fortemente esagerata”.

In primo piano, l’inchiesta di Bruxelles: “Panzeri e Kaili restano in carcere. Anche Metsola a una perquisizione”, L’obbligo di assistere ai controlli sul parlamentare Ue Tarabella. Confermato il fermo di Giorgi”. In politica economica, “Manovra, selezionati gli emendamenti: la spuntano sanità, pensioni e lavoro”, sono state segnalate 450 modifiche. Il governatore Visco sottolinea: “Bankitalia è autonoma”.

LA REPUBBLICA

Titolo di prima pagina: “Pnrr, la scure di Meloni”, a Palazzo Chigi si azzerano le strutture pensate da Draghi che non hanno rispettato i tempi del Recovery Fund. Lo studio: “spesi solo 15 miliardi, l’impatto sul Pil rischia di essere limitato”. Gentiloni afferma: “correzioni possibili ma rapide”. Cronaca, “Tre donne uccise, choc a Roma”, la strage della riunione di condominio di Fidene, il killer ha rubato la pistola al poligono, e afferma: “Siete l’inferno”. “La premier Meloni piange una delle vittime: Era una mia amica, non si può morire così”.

Dall’editoriale a firma di Ezio Mauro, “Il futuro è già in ritardo”, la politica non è cosciente nella discussione delle prossime mosse sul Mes ma è ancora impigliata nella Legge di Bilancio. Il governo deve pensare ad un decreto per velocizzare le procedure e insistere sugli obiettivi prefissati dal Pnrr.

In evidenza nelle pagine interne, si riprende il “Pnrr, Regioni e Comuni in rivolta sui costi, Ignorati dal governo”, gli enti locali chiedono di aggiornare i prezzi dei progetti del Pnrr perché alle gare d’appalto non si presenterà nessuno. Secondo lo studio di Intesa Sanpaolo l’impatto sul Pil sarà inferiore di un terzo.

“Liti in maggioranza sulle pensioni minime, manovra in alto mare”, Gentiloni sul Pos: “Non si torni indietro”, mentre Forza Italia preme sugli aumenti. L’abolizione del bonus ai 18enni rimane ma Mollicone assicura: “L’emendamento sarà riformulato”. L’inchiesta “Qatargate, i nuovi nomi della tela di Panzeri sigilli agli uffici italiani”, i magistrati belgi venerdì scorso sono entrati negli edifici del Parlamento e hanno sigillato gli uffici di una serie di collaboratori e assistenti”.

IL SOLE 24 ORE

Titolo di apertura del giornale: “Lo smart working gioca a tutto campo”, lavorare da casa torna ad essere una soluzione ed una misura per contrastare il rincaro delle bollette e vengono riorganizzate le attività per una media di 9,5 giornate al mese, da ripartire su base mensile o trimestrale. È anche imminente una proroga per i lavoratori fragili e i genitori degli under 14. Legge di bilancio 2023: “Professionisti e nuova Flat tax, tutte le variabili per la scelta”, “il professionista che sceglie il regime fiscale ordinario al posto della flat tax è sottoposto a un vincolo triennale di permanenza nel regime”.

Nelle pagine del giornale in primo piano: “Abuso d’ufficio verso la riforma: processi calati del 40% dal 2016”, dalle statistiche oltre l’85% dei procedimenti viene archiviato e la percentuale delle condanne è minima. La revisione è stata annunciata dal Ministro Nordio e confermata dalla premier Meloni. “Multe e tasse, mini condoni in 10 anni per 52 miliardi”, l’amministrazione finanziaria condanna 52 miliardi di euro di microcrediti, dal 2012 ci sono stati già tre annullamenti dei debiti. “Saldo Imu da 10 miliardi: esenti teatri, beni merce e doppie prime case”, entro il 16 dicembre i proprietari degli immobili dovranno versare il saldo che equivale a 10,8 miliardi.

LA STAMPA

Titolo di prima pagina: “Tangenti Ue, arresti convalidati. E Bruxelles teme gli altri indagati”, nell’inchiesta è presente il socialista Italo-Belga Tarabella. Lo scandalo si allarga, 4 arresti convalidati. Per i legali di Panzeri le accuse sono infondate. “L’alieno della porta accanto”, la strage di condominio dove hanno perso la vita 3 donne. La premier Meloni: “ho perso un amica”.

L’intervista a Stefano Bonaccini: “Una nuova classe dirigente per il Pd, governo regressivo su diritti e libertà”, il candidato alla segreteria dem afferma: “Serve un grande partito riformista o Meloni governerà per 20 anni”, mentre su Conte dice: “Soffia sui problemi, senza offrire soluzioni, la destra ha vinto perché noi eravamo divisi”.

In primo piano nelle pagine di politica economica: “Manovra, pressing di Forza Italia sulle pensioni. Gentiloni: Pos e Riforme, l’Europa inflessibile”, gli emendamenti scendono a 450, resta il taglio per il bonus ai 18enni, da giovedì inizieranno le votazioni; Cgil e Uil scendono in piazza in tutte le regioni d’Italia. Politica: “Centrodestra, Sindrome Michetti” a due mesi dalle elezioni nel Lazio non c’è ancora un favorito.

IL FOGLIO

Il giornale apre con il titolo: “Le cose si fanno serie” è l’età del riciclo, soggetti che partono da film, saggi, podcast e serie tv e diventano commedie, drammi, thriller e storie vere: “il meglio dell’inverno sul piccolo schermo. Una guida per chi non si fida dei consigli dell’algoritmo”. Mercoledì di Tim Burton è la serie che sottolinea il tema dell’inclusione.

Nell’editoriale a firma di Cerasa “Cari genitori, siete voi la svolta sul reddito di cittadinanza” si affronta il dibattito sul futuro del reddito di cittadinanza. 364 mila famiglie in Italia si accontentano del sussidio che ricevono i propri figli (occupabili) senza indirizzarli nell’incontro con mondo del lavoro. Nell’editoriale a firma di Giulio Ferrara, invece, “Il caso Ilya Yashin, un monito per i nostri bravi negazionisti”. Yashin deve affrontare un processo a Mosca dopo aver sostenuto che “a Bucha sono stati commessi dei crimini di guerra, gli stessi che alcuni commentatori italiani avevano messo in dubbio”. Per loro è arrivato il momento di “rinnegare” quei giudizi.

In evidenza nelle pagine del quotidiano di via del Tritone si parla di calcio: “Innamorarsi quando l’Italia è in vacanza dal Mondiale”, Qatar 2022: le partite che hanno fatto battere il cuore ai tifosi, la rete migliore, il gioco, le sorprese e il sostegno. Dalla stampa estera emerge “La Cina, l’Iran e la Russia: contro-modelli diventati dei perfetti repellenti”, regimi legati da fattori militari, politici ed economici e convinti del “presunto declino dell’occidente”.

DOMANI

Apertura con il titolo “Pedofilia il caso Spotlight è a Roma”, espulso John Abbruzzese dopo l’inchiesta nel 2002 del Boston Globe, la vicenda del cardinale Law che si era rifugiato nella chiesa di Santa Maria Maggiore, dove ha continuato i suoi abusi; “Il Vaticano pensa sempre più a silenziare lo scandalo che alle vittime”.

“La carriera di Renzi nell’epoca di Meloni”, Curzio Maltese scrive della carriera infinita di Matteo Renzi e ancora oggi non si arrende.

In evidenza nelle pagine del quotidiano diretto da Stefano Feltri: “Il timore che dietro le tensioni in Kosovo ci sia la Russia di Putin” la tensione dopo l’arrivo di oltre 300 agenti armati della polizia speciale kosovara a Mitrovica Nord per garantire ordine e sicurezza ai residenti. “Corruzione al Parlamento Ue. La pista che porta al Marocco”: Gentiloni sospetta che gli europarlamentari finanziati dal Qatar sono “un danno di reputazione molto serio” per il parlamento Ue. “Il rigassificatore di Piombino sospeso tra esigenze nazionali e diritti locali”, il comune ha fatto ricorso al Tar del Lazio con la richiesta di sospensiva, la prima udienza è fissata per il 21 dicembre.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore