skip to Main Content

Regionali 2021 | Cosa vuole fare De Magistris in Calabria

De Magistris Calabria

Emergenza sanità, rifiuti, trasporti, ma anche lavoro e istruzione nel programma elettorale di Luigi de Magistris per diventare presidente della Regione Calabria

“Noi siamo l’unica novità. Gli altri non sono credibili”, così il sindaco uscente di Napoli e ora in corsa con un polo civico per la presidenza della Regione Calabria, Luigi De Magistris, commentando le liste degli altri sfidanti. “Noi siamo alternativi al centrodestra di Spirlì, che è un’emergenza nazionale – ha aggiunto – ma siamo alternativi anche al centrosinistra che ha governato sbagliando”.

IL POLO CIVICO DI DE MAGISTRIS

“Esprimo anzitutto l’enorme soddisfazione perché per la prima volta in Calabria e forse anche in Italia, non so se ci siano precedenti, una coalizione civico-popolare in poche settimane deposita sei liste, senza soldi, senza apparati, senza lobbies. Già questo è un grande successo e una grande rivoluzione”, ha detto De Magistris parlando della propria coalizione.

Per l’ex pm i programmi degli avversari sono “non credibili”, mentre il loro è “chiaro e forte”, vediamo dunque quali sono le proposte.

SANITÀ

“È uno dei nodi che è venuto a galla per il Covid. La sanità in Calabria – ha detto De Magistris – è allo stremo da anni. La sanità pubblica è stata smantellata nel corso di questi anni. Tutta la filiera: dagli ambulatori ai consultori, agli ospedali, alle ambulanze, al personale ai reparti. Dobbiamo riscostruire come la Costituzione impone, tutta quella filiera della sanità pubblica per garantire il diritto alla salute a tutti e a tutte”.

De Magistris promette massima trasparenza nella gestione delle Aziende sanitarie; l’istituzione dell’Osservatorio Epidemiologico Regionale per una corretta pianificazione dei servizi sanitari; il potenziamento della prevenzione primaria e secondaria e l’informatizzazione dell’anagrafe vaccinale.

Previste anche reti territoriali assistenziali e maggiore cura della salute di donne, bambine e bambini attraverso la creazione di una efficiente rete di consultori familiari.

RIFIUTI

Per il candidato sindaco è necessaria una gestione dei rifiuti sostenibile che, si legge sul programma, “orienti i vantaggi economici di un corretto smaltimento verso le popolazioni calabresi piuttosto che verso le lobby affaristiche o, ancor peggio, la criminalità organizzata”.

“Le dismissioni industriali, lo smaltimento illecito di rifiuti pericolosi e i siti di smaltimento incontrollati hanno compromesso l’ambiente a tal punto da incidere negativamente sullo stato di salute dei cittadini – prosegue – l’urgente risanamento di tutti siti contaminati della Regione deve essere associato all’alleanza tra istituzioni responsabili in materia, sindaci, associazioni e comunità residenti”.

Nessun investimento dunque per nuove discariche o impianti per l’incenerimento – che anzi, con il tempo dovranno essere smantellati, – ma bonifica dei siti inquinati; raccolta differenziata porta-a-porta; perseguimento dell’obiettivo Rifiuti Zero attraverso pratiche di prevenzione come la vendita di prodotti alla spina e la reintroduzione del vuoto a rendere.

TRASPORTI

De Magistris vuole partire dal recupero e dalla valorizzazione di tutte le opere incompiute garantendo lo snellimento degli iter autorizzativi; implementare politiche volte a garantire la mobilità non motorizzata con due grandi ciclovie, una da Reggio Calabria fino al confine con la Puglia e l’altra da Reggio fino al confine con la Basilicata, ma anche potenziando le reti e i nodi di trasporto pubblico sia ferroviario che marittimo.

Qui il programma completo.

Leggi anche: Chi è Luigi De Magistris, il nuovo candidato presidente in Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore