Italia

Governo Conte bis: Toninelli, Grillo e Lezzi i “silurati” del M5S

Toninelli

Annunciata la squadra del Governo Conte bis. Dei ministri uscenti grillini non vengono riconfermati Danilo Toninelli, Giulia Grillo e Barbara Lezzi 

Oggi il premier incaricato Giuseppe Conte è salito al Quirinale sciogliendo la riserva ed ha annunciato la nuova squadra di Governo che presterà giuramento domani.

La lista dei nuovi Ministri ha registrato, oltre all’ingresso di esponenti del PD e di Leu, la sostituzione di alcuni Ministri del gruppo del M5S, infatti nella compagine governativa non faranno più parte Danilo Toninelli sostituito al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti da Paola De Micheli (PD), Barbara Lezzi sostituita al Ministero del Sud da Giuseppe Provenzano (PD) ed infine Giulia Grillo sostituita alla Sanità da Roberto Speranza (Leu).

LE GAFFE DI TONINELLI

L’ex Ministro Danilo Toninelli si è caratterizzato, oltre che per le sue posizioni critiche verso le grandi opere (a partire dalla Tav) anche per le sue gaffe, diventate veri e propri tormentoni sul web: dal tunnel del Brennero (tunnel ad oggi inesistente) alla famosa dichiarazione dopo il crollo del ponte Morandi, a Genova, che secondo Toninelli sarebbe tornata più forte e bella “in pochi giorni, in pochi mesi, in pochi anni”. Sempre Toninelli invitò i cittadini a chiedere alla moglie della sua mole di lavoro, dallo stesso Ministro considerata “preoccupante”. Infine, si fece notare per aver gattonato in tv e per l’eccessiva esultanza in Senato, all’indomani dell’approvazione di un disegno di legge da lui voluto. Alcuni analisti si stanno però ancora interrogando: avrà pesato di più la catena di gaffe del Ministro o lo scontro con Atlantia, che oggi ha visto il proprio titolo volare alto in Borsa, subito dopo l’annuncio della squadra di Governo?

CAMBIO PER IL SUD

Cambio anche per il Ministero per il Sud, infatti, Barbara Lezzi non sarà più Ministro. Oltre ad alcune gaffe come quella sull’aumento del Pil dovuto all’utilizzo dei condizionatori, forse il cambio lo si deve in quanto ritenuta responsabile del forte calo dei consensi registrati dal M5S proprio nelle regioni del Sud dove, alle politiche del 2018, il Movimento aveva registrato percentuali importanti. A pesare anche le vicende ILVA e TAP dove il Movimento si era impegnato a chiudere l’acciaieria e a fermare la costruzione del gasdotto.

CAMBIO ANCHE AL MINISTERO DELLA SALUTE

Anche se voci fino a questa mattina davano per certa la riconferma del Ministro Grillo, Giuseppe Conte invece ha nominato Ministro della Salute Roberto Speranza.

Il mandato della Ministra Grillo è stato caratterizzato dalle frizioni con il mondo scientifico che hanno portato alle dimissioni del presidente dell’Istituto Superiore della Sanità Walter Ricciardi ed altri scienziati di spicco.

Per questo il PD aveva chiesto le dimissioni della ministra accusandola di “schedatura politica”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore