skip to Main Content

I giornali di oggi, lunedì 9 gennaio

Donzelli

Dall’incontro tra Von Der Leyen e Meloni, oggi a Roma, all’assalto al Parlamento del Brasile da parte dei supporter di Bolsonaro. Tifosi protagonisti in negativo anche nella Cronaca, con lo scontro tra ultras di Roma e Napoli

CORRIERE DELLA SERA

“Brasile, all’assalto del Parlamento” apre il maggiore quotidiano nazionale, dando risalto alla notizia dell’attacco da parte dei sostenitori dell’ex Presidente Bolsonaro.

“La Cina ha eliminato la quarantena obbligatoria per i cittadini stranieri in arrivo all’estero”, scrive Guido Santevecchi in spalla, che riporta la notizia del cambio di strategia del Governo cinese.

Caro benzina protagonista, “Il Governo sui rincari: fermeremo chi specula. Indagano pm e Finanza” titola Andrea Ducci.

Il fondo del giorno  è dedicato invece all’incontro tra Ursula Von Der Leyen, presidente della Commissione Europea e Giorgia Meloni: “I migranti e l’intesa impossibile” è l’emblematico titolo di Maurizio Ferrera.

LA REPUBBLICA

La notizia dell’assalto al Parlamento del Brasile da parte dei supporter di Bolsonaro apre il quotidiano Gedi. “Nessuno è immune dal germe sovranista” scrive Gianni Riotta.

“Armi a Kiev, i tempi si allungano” è il titolo principale posto a centro pagina, che prelude alla notizia dello slittamento a febbraio del decreto per l’invio di armi in Ucraina.

In taglio centrale si parla dell’indagine della Guardia di Finanza su alcuni distributori: “Caro benzina, indagini sulle speculazioni. Ma il Governo non abbassa le accise”.

In spalla, il calcio domina la scena. “Scontri in autogrill tra tifosi violenti di Roma e Napoli” e “L’ipocrisia del calcio” sono i due titoli.

LA STAMPA

Grande risalto all’assalto al Parlamento del Brasile anche per La stampa, che titola “Il Brasile assediato”.

“Siamo tutti Iraniani”, titola a centro pagina Francesca Paci, la quale tiene accesi i riflettori sulla protesta di donne e uomini per la libertà.

“Europa e migranti. Ammuina a destra”, titola Alessandro De Angelis nel fondo, nel quale esprime dubbi sul fatto che il confronto tra la presidente della Commissione Europea, Ursula Von Der Leyen, fissato per oggi, e il Premier Giorgia Meloni “possa in qualche modo produrre elementi di novità sul tema più caldo dell’immigrazione”.

IL SOLE 24 ORE

Il Fisco grande protagonista della prima pagina del quotidiano di Confindustria. “Bonus casa 110%, test di convenienza da rifare nel 2023″, apre infatti il Sole 24 Ore.

Tanti gli argomenti in spalla, dall’accorpamento delle corti tributarie allo studio del MEF alla perdita di appeal dei social generalisti, passando per l’avvio dei bandi 2023 per la formazione negli studi professionali.

Spazio ancora al Fisco nel taglio medio, “Assegno unico, corsa a rinnovare l’ISEE”.

IL FOGLIO

Il quotidiano di Cerasa dà grande spazio agli Esteri: “Difendere il mondo libero” è il titolo di apertura. “Gli interessi degli Stati Uniti, da sempre divisi tra la sicurezza della nazione e il sostegno all’ordine liberale del mondo, sono stati messi di nuovo alla prova dall’invasione all’Ucraina”.

“Aver il senso del limite è la forza della destra italiana a guida Meloni”, è invece il titolo del fondo a cura del direttore Claudio Cerasa. Mentre il long form del lunedì è un’analisi di Robert Kagan che guarda al mondo libero nel tempo della guerra in Ucraina: “Gli interessi degli Stati Uniti, da sempre divisi tra la sicurezza della nazione e il sostegno all’ordine liberale nel mondo, sono stati messi di nuovo alla prova dall’invasione dell’Ucraina. Dittature e democrazie. La Russia, la Cina e la potenza americana. Un saggio in esclusiva”.

DOMANI

“Altro che rave e ambientalisti, la violenza è quella dei tifosi” titola Youseff Hassan Holgado, in riferimento allo scontro tra ultras della Roma e del Napoli nell’autogrill di Badia Al Pino.

“La Serie A e l’Italia sono ostaggio dei criminali” rincara la dose il direttore Stefano Feltri nel fondo, puntando il dito contro i “maschi adulti che per ragioni tribali pensano di doversi massacrare con spranghe e fumogeni perché tifano milionari in pantaloncini con maglie di colore diverso”.

“L’imbroglio dell’autonomia che dà troppi poteri a Regioni inutili” è il titolo nel taglio basso.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore