skip to Main Content

I giornali di oggi, venerdì 20 gennaio

Tesoro

Cambio ai vertici del dipartimento del Tesoro, la scoperta di nuovi covi del boss Matteo Messina Denaro, dimmisioni dell’ex premier della Nuova Zelanda, reddito di cittadinanza. I temi della rassegna di oggi

CORRIERE DELLA SERA

“Tesoro, cambio ai vertici”, titola il maggiore quotidiano nazionale in apertura, che rimanda alla notizia dell’avvicendamento ai vertici del Dipartimento del Tesoro.

Nel taglio alto tornano gli aggiornamenti dopo la cattura del boss della mafia Matteo Messina Denaro (“Trovato il terzo covo di Messina Denaro. Negli appunti nomi e numeri da decifrare”).

In spalla, spicca l’intervista di Aldo Cazzullo a Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia Romagna. “Il mio Pd parli come si fa al bar. Io ex Pci emiliano e me ne vanto” è il titolo.

A centro pagina spicca la fotografia della premier della Nuova Zelanda dimissionaria. “La premier si dimette: «Non ce la faccio più»”.

Più sotto torna il Qatargate, con la denuncia dei legali dell’ex vicepresidente del Parlamento Europeo “«Kaili in cella I legali: tortura»”.

Nel fondo, Maurizio Ferrar parla di reddito di cittadinanza, nel pezzo intitolato il “Reddito e il lavoro che manca”.

LA REPUBBLICA

“Il governo diviso su Nordio“, apre il quotidiano Gedi. “Il ministro alle Camere: non siate supini ai pm. Buongiorno lo corregge. Palazzo Chigi tenta di arginarlo con i sottosegretari”, si legge.

Il secondo titolo è dedicato invece al cambio ai vertici del Dipartimento del Tesoro (“Barbieri al Mef, rimosso Rivera: la cacciata decisa da Meloni”).

Sempre sullo stesso tema, “Il sistema Fidanza, lo scontro tra capi Fdi e il caso di corruzione che sfiora la premier” è il titolo dell’inchiesta di Fraschilla e Tonacci.

In spalla, la notizia che l’Agcom, autorità garante delle comunicazioni, ha “sancito che ogni contenuto professionale distribuito dai media debba ricevere, una volta accolto dal web, equi compenso, non ricadere a pioggia senza profitti”, scrive Gianni Riotta nell’articolo intitolato “L’Agcom obbliga i giganti del web a pagare per le notizie”.

Nel fondo, il punto di Stefano Folli sul tema giustizia, “Una crisi di progetto”.

LA STAMPA

“Nordio attacca le procure. Meloni: basta liti coi pm” apre il quotidiano torinese.

Spazio all’economia nel fondo, “Lagarde: tassi più alti. Tremano le borse. Dombrovskis all’Italia: basta fare debito” titola Zatterin.

“Rivoluzione al Tesoro, cacciato il dg Rivera” è il titolo che rimanda invece al cambio ai vertici del Dipartimento del Tesoro.

“Il nuovo patto UE non ci salva più” è il titolo del commento a firma di Veronica De Romanis.

Tanti i temi in spalla, dal conflitto in Ucraina (“Se Zelensky spera nella morte di Putin. Ora dalla Germania nuovi carri armati” al vertice odierno della Nato nella base americano di Ramstein (“La sfida hi-tech tra Europa e Usa”).

IL SOLE 24 ORE

“Lagarde: avanti sui tassi, Borse giù”, apre il quotidiano di Confindustria con le dichiarazioni della Presidente della Banca Centrale Europea.

Nel fondo, l’ottimismo del presidente di Confindustria Carlo Bonomi: “Bonomi: «Ripresa robusta a metà anno»”.

Nella stessa sezione c’è spazio anche per il tema efficienza energetica, “Case green, direttiva UE per 1,8 milioni di edifici”.

Tante le notizie in spalla. Dal cambio ai vertici del dipartimento del Tesoro (“Barbieri nuovo dg del Tesoro. Alla Regioneria resta Mazzotta”) al demanio (“Un piano da 5 miliardi per l’agenzia del demanio”).

IL FOGLIO

“Il tramonto dei retroscena” è il titolo in evidenza in prima pagina del quotidiano diretto da Claudio Cerasa.

Il secondo titolo a centro pagina richiama le dimissioni di Jacinta Ardern dalla guida del Partito laburista e da primo ministro della Nuova Zelanda (“La rinuncia della premier neozelandese Jacinta Ardern ci fa ripensare a Brecht, traslandolo: beati gli eroi che non hanno bisogno del popolo”).

Nel fondo, spazio alla Politica. Ben tre titoli si riferiscono alla notizia dell’avvicendamento ai vertici del Dipartimento del Tesoro: “Meloni comanda, Giorgetti esegue. Cambia il dg del Tesoro”, “Rivera il Filottete” e “Barbieri il successore”.

In spalla, spicca il titolo “Whatever it takes per vincere”.

DOMANI

“Tutti parlano della bidella e nessuno dei bassi salari mangiati dall’inflazione”, apre il quotidiano diretto da Stefano Feltri. “Social e tv discutono dell’operatrice scolastica che dice di tornare a Napoli ogni giorno perché non riesce a vivere a Milano. Ma il tema è che guadagna poco”, scrive il direttore.

“Il patto corruttivo di Fidanza. «Fu benedetto dai vertici di FdI»” è il titolo a corredo della foto della Premier Meloni a centro pagina. “L’europarlamentare meloniano e l’onorevole Calovini rischiano il processo. E le nuove carte dell’inchiesta imbarazzano (politicamente) anche la premier. I presunti rapporti di Acri con la criminalità organizzata”, scrive Emiliano Fittipaldi.

Nel fondo, spicca il tema della riforma delle Regioni, con il pezzo intitolato “Il regionalismo differenziato aumenta le diseguaglianze”,

Si parla di politica invece nei “Fatti”. “Meloni fa fuori Rivera. Al suo posto Barbieri, vicino alla finanza USA” titola Sonia Ricci.

“La disparità di stipendi fa fuggire i medici dal pronto soccorso”, è il titolo dell'”Analisi”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore