Italia

Il Dadone è tratto: la ministra attacca Di Maio?

Dadone

La ministra Dadone piomba nel dibattito social sui camerieri sottopagati e attacca i leader politici senza laurea: possibile che si sia dimenticata dei “cittadini” compagni di Movimento?

Anche la Ministra per le politiche giovanili, Fabiana Dadone, irrompe a sorpresa nel dibattito che ha tenuto banco soprattutto nelle piazze online, sui camerieri sottopagati. E lo fa con un cinguettio destinato a riecheggiare per parecchio tempo. L’esponente pentastellata, fieramente giovane (si vanta spesso della sua presenza su Twitch), non sembra però così a suo agio sui social e, complice la fretta o la necessità di sintesi imposta da Twitter, sembra aver commesso uno scivolone notevole…

 

L’intento di difendere giovani neolaureati sottopagati è meritorio e non passa inosservato l’attacco riservato a Matteo Salvini (l’ex ministro dell’Interno, appunto), ma Dadone pare non essersi accorta del fatto che il suo messaggio potesse diventare facilmente un boomerang: in molti, tra chi commenta il tweet, le fanno infatti notare che, senza andare troppo lontano, nel suo partito, l’attuale ministro degli Esteri Luigi Di Maio non è laureato.

E qui nasce il dubbio sulla possibilità che Dadone volesse riferirsi proprio a lui, parlando di “sedicenti leader politici” (Di Maio è stato infatti Capo politico di Movimento 5 Stelle proprio nel medesimo periodo in cui Matteo Salvini era agli Interni). Lo stesso Vito Crimi, reggente, non è laureato ma ha la maturità scientifica (Matteo Salvini si è diplomato al Classico). La ministra sta forse dicendo che li preferirebbe camerieri? Oppure che ha bisogno di un social media manager?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore