skip to Main Content

Medici, scienziati, insegnanti, politici: di chi si fidano di più gli italiani?

Medici Politici

Cosa emerge dall’indagine Ipsos sulla fiducia in medici, scienziati, insegnanti, politici. 

Anche quest’anno l’indagine Ipsos ha coinvolto 28 Paesi e, in media, emerge come a livello internazionale il 59% degli intervistati consideri i medici come le figure professionali maggiormente affidabili, seguite dagli scienziati con il 57% e dagli insegnanti con il 52%.

Invece, ancora una volta i dirigenti pubblicitari (18%), i ministri del Governo (16%) e i politici (12%) sono le categorie ritenute più inaffidabili dai rispondenti al sondaggio d’opinione Ipsos. Di chi si fidano gli italiani?

Fiducia nei medici

Dall’ultima indagine Ipsos emerge come la maggioranza degli intervistati, a livello internazionale, consideri medici (59%) e scienziati (57%) categorie affidabili. Il Covid-19 ha avuto un impatto notevole sulla posizione occupata da entrambe le figure professionali, ma concentrandosi sulle tendenze -dal 2018 in 22 Paesi- osserviamo come il livello di fiducia nei medici e negli scienziati sia leggermente diminuito rispetto all’anno scorso -rispettivamente di 6 e 4 punti- ritornando agli stessi valori detenuti prima della pandemia.

La Spagna è il Paese che affida il punteggio più alto di fiducia nei medici con il 71%, ma dal nuovo sondaggio Ipsos emerge come la fiducia nei medici sia notevolmente diminuita in un certo numero di Paesi che, invece, avevano visto un forte aumento tra il 2019 e il 2021. Quest’anno ci sono quattro Paesi in cui meno della metà degli intervistati considera i medici affidabili: Corea del Sud (43%), Giappone (43%), Ungheria (40%) e Polonia (39%). Nel 2021 questo era vero in un solo Paese, la Corea del Sud.

Anche in Italia, rispetto all’anno scorso, la fiducia in medici e dottori è diminuita di 11 punti passando dal 65% nel 2021 al 54% nel 2022. Nonostante ciò, resta la seconda categoria professionale in classifica percepita affidabile dagli italiani.

Fiducia negli scienziati

Gli scienziati sono la categoria professionale che ottiene la fiducia in media, a livello internazionale, del 57% degli intervistati. I Paesi in cui si registrano i livelli più alti di fiducia sono Cina (71%), Messico (70%) e Spagna (70%). Al contrario, quelli meno propensi a considerare gli scienziati affidabili sono: Corea del Sud (49%), Polonia (48%), Sud Africa (44%) e Giappone (37%).

In Italia, gli scienziati rappresentano la categoria professionale ritenuta maggiormente affidabile (56%), anche se -al pari di medici e dottori- il livello di fiducia è diminuito di 12 punti rispetto all’anno scorso. Un calo significativo della fiducia si è verificato anche in Polonia e Ungheria (-13 punti) e negli Stati Uniti (-9 punti), invece, in Messico la fiducia negli scienziati è aumentata di 10 punti rispetto al 2021.

Fiducia negli insegnanti

Gli insegnanti rimangono la terza professione più affidabile per la quarta ondata consecutiva, con il 52% degli intervistati a livello internazionale che li ritiene affidabili. I Paesi che li considerano più affidabili sono Cina (66%), Brasile (64%) e Cile (63%), mentre Polonia (34%), Corea del Sud (31%) e Giappone (17%).

I valori relativi alla fiducia negli insegnanti hanno registrato minori variazioni rispetto a quelli relativi a medici e scienziati; tuttavia la fiducia è diminuita di 10 punti in Polonia, 9 punti in Malesia e 8 punti in Italia (passando dal 51% del 2021 al 43% del 2022).

Ci fidiamo dei nostri politici?

A livello internazionale, tre professioni si distinguono per essere considerate meno affidabili. In linea con i punteggi registrati lo scorso anno, soltanto il 18% degli intervistati ripone fiducia nei dirigenti pubblicitari, il 16% nei ministri del Governo e il 12% nei politici.

In Italia, soltanto il 9% dei cittadini ritiene i politici affidabili e il 15% ritiene affidabili ministri del Governo e dirigenti pubblicitari.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore