skip to Main Content

“Mi chiedi il Green Pass? Avrai una recensione negativa”. Vendette online No Vax

Green Pass Ristorante No Vax Ristorazione

Fipe e Tripadvisor assieme per arginare un fenomeno che dilaga: insulti e persino minacce a bar e ristoranti che chiedono il Green Pass alla clientela, con recensioni negative per abbassarne il punteggio sul web

Una ritorsione vera e propria: recensioni positive se il titolare dell’esercizio pubblico si fa i fatti suoi e, contravvenendo alla legge (rischia in prima persona, considerate le sanzioni dell’ultimo decreto) non chiede il “famigerato” Green Pass. In caso contrario, la promessa di una recensione infamante che incida negativamente sul rating in suo possesso sulle principali piattaforme che guidano gli internauti alla scoperta dei locali migliori, in base alle recensioni scritte da utenti comuni. È un fenomeno di stampo malavitoso sempre più diffuso, tanto che Fipe e TripAdvisor hanno deciso di intervenire per arginarlo. “In alcuni casi – spiegano le parti coinvolte – i commenti dei clienti sfociano in insulti e persino minacce a danno di quelle imprese che hanno espresso pubblicamente la loro posizione e applicano dal 6 agosto la legge, chiedendo il Green Pass ai clienti”.

“Nelle ultime settimane – spiega Aldo Mario Cursano, vice presidente vicario di Fipe – ci siamo battuti in tutte le sedi e su tutti i tavoli per un’introduzione più corretta del Green Pass, sottolineando anzitutto l’impossibilità per un ristoratore di svolgere attività di pubblico ufficiale. Finalmente sono arrivati i chiarimenti che attendevamo e l’uso del Green pass sarà meno burocratico nelle nostre imprese. Non è tuttavia accettabile che le frustrazioni di pochi si scarichino su quegli imprenditori che sono chiamati a far rispettare la legge. Per questo ci siamo subito attivati per raccogliere segnalazioni e per contattare i nostri partner all’interno di Tripadvisor per capire quali iniziative la compagnia stia attuando per proteggere i ristoratori da critiche assurde e ingiustificate. Ci sentiamo fortemente impegnati perché il dibattito tra favorevoli e contrari al Green pass non si trasformi in uno scontro ideologico facendo ulteriori danni ad un settore che ha già pagato un prezzo altissimo alla pandemia”.

“Se si è preoccupati che una o più recensioni possano essere contrarie alle linee guida della compagnia – spiega Fabrizio Orlando, Direttore delle Relazioni Istituzionali di Tripadvisor -, è possibile riportarle attraverso il Centro di Gestione della piattaforma, una sezione del sito a disposizione dei gestori e completamente gratuita. Il nostro team di moderatori si occuperà di studiare la recensione in questione e determinare l’azione appropriata. Nel frattempo prosegue lo scambio di informazioni con Fipe teso a contrastare recensioni del tipo sopra descritto e per questo siamo grati alla Federazione”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore