skip to Main Content

Nord Est e No vax: quanti sono ora gli infetti di Covid?

No Vax Lockdown Green Pass Artigiani Nord Est Covid

Il Nord Est alle prese con i focolai Covid dovuti alle proteste dei No Vax e No Green Pass. Tutti i numeri dell’avanzamento dell’infezione

Il focolaio Covid legato ai cortei no Green pass a Trieste “ha superato 200 contagi tra primari, secondari e terziari”. Lo ha detto il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi, lanciando un ulteriore “appello” a chi non si è vaccinato, perché “il rapporto della curva tra contagi e ricoveri ospedalieri è migliore rispetto a un anno fa: questa cosa si chiama vaccino”. Per i reparti ospedalieri di Trieste è comunque prevista una manovra di riorganizzazione ed “è – ha sottolineato Riccardi – quella più importante in regione, anche se bisogna considerare che il virus si sposta”.

E infatti, dopo settimane di stabilità, torna a risalire in Italia la percentuale di posti di terapia intensiva occupati da pazienti Covid, passando dal 4 al 5%. In particolare, è proprio il Nord Est a registrare l’incremento maggiore di casi di Covid: sale in Friuli Venezia Giulia, dove arriva all’11%, raggiungendo le Marche. Entrambe superando quindi la soglia di allerta del 10%, che rappresenta uno dei parametri per il passaggio della Regione in zona Gialla.

Leggi anche: Quanto sono costati i cortei no vax ai negozianti di Milano?

Salgono i contagi anche in Piemonte, dal 3 al 4%, così come in Liguria e in Veneto, dal 4 al 5%. Stabili invece le altre regioni, tra cui spicca la Sicilia, con il 9%. Emerge dal monitoraggio Agenas che confronta i dati dell’8 ottobre, con quelli del giorno precedente.

Ma nella giornata di ieri si è registrato pure un nuovo balzo in alto dei contagi Covid in Veneto, che lunedì ha avuto 883 nuovi positivi, e 7 vittime. Per i casi, si tratta di un dato doppio rispetto a quelli degli ultimi giorni (domenica erano 432). Lo riferisce il bollettino della Regione. Il conteggio degli infetti da inizio epidemia si porta a 486.261, quello dei decessi a 11.856. Prosegue la crescita delle persone attualmente positive, 13.170 (+ 267. L’andamento dei dati ospedalieri segue il peggioramento della situazione epidemica: i ricoverati in area non critica sono 261 (+4), quelli in terapia intensiva 58 (+6).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore