skip to Main Content

Perché le parafarmacie mugugnano sui tamponi

Parafarmacie Tamponi Lavoro Quarantena

Alle parafarmacie non va giù di essere state escluse dal business dei tamponi: “inaccettabile motivazione lobbistica”

Le parafarmacie “sono 5mila in Italia, sono gestite da farmacisti e sarebbero perfettamente in grado di eseguire i tamponi, ma sono invece escluse da questo servizio, a mio parere per un’inaccettabile motivazione lobbistica”. Così il presidente della Federazione nazionale parafarmacie italiane, Davide Gullotta, commenta l’attuale esclusione delle parafarmacie dalla possibilità di effettuare i tamponi rapidi per l’ottenimento del green pass, necessario per l’accesso ai luoghi di lavoro.

Per Gullotta è una situazione “assurda”, che ha come prima conseguenza “enormi disservizi per i cittadini”.   “Mentre le farmacie in questi giorni sono intasate e si vedono lunghe code in molti esercizi – argomenta il numero 1 dell’associazione che riunisce le parafarmacie -, con disservizi per gli utenti, le parafarmacie che sarebbero pronte a dare una mano restano escluse”. Più volte, afferma, “abbiamo richiesto un incontro con il ministro della Salute Roberto Speranza ma, al momento, non abbiamo ricevuto risposta”,

Dal canto loro le farmacie, tramite la Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi), hanno invece chiesto e ottenuto di poter restare aperte oltre l’orario di lavoro e anche nei giorni previsti di chiusura per fare fronte alle richieste di tamponi da parte dei cittadini ai fini del green pass, necessario per accedere ai luoghi di lavoro. La proposta del è stata accolta dal commissario straordinario all’emergenza Covid Francesco Figliuolo, che ha chiesto alle Regioni di agevolare le farmacie in questa direzione.

Nell’ultima settimana, la prima in cui per recarsi al lavoro è necessario il Green Pass, sono stati 2.151.081 i tamponi fatti nel Paese, con un aumento, rispetto alla precedente, del 78,5%. La media giornaliera dei tamponi effettuati, evidenzia il monitoraggio, è salita da 173.235 del 13 ottobre a 309.297 il 19 ottobre mentre la media giornaliera dei nuovi vaccinati rimane sostanzialmente stabile: è passata dai 57.275 del 13 ottobre ai 58.201 del 19 ottobre.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore