skip to Main Content

Perché non c’è ancora la lista completa degli eletti

Milleproroghe Camera

Mancano ancora i nomi di 5 deputati e 8 senatori. Il caso di Napoli (e del M5S)

Conto alla rovescia per l’inizio della XIX legislatura. È fissata per lunedì, infatti, l’accoglienza dei deputati e i senatori eletti per il disbrigo delle pratiche necessarie. Peccato che qualcuno non sa ancora se presentarsi o meno: non si hanno ancora i nomi di tutti seicento eletti.

Chi manca all’appello

All’appello mancherebbero, in particolare 5 deputati e 8 senatori. L’ufficio elettorale nazionale sta ancora decidendo quali candidati subentreranno a quelli eletti in più collegi.

Cosa è successo a Napoli

A Napoli, per esempio, a suon di pluricandidature, il Movimento 5 Stelle ha meno candidati dei seggi vinti: i grillini, alla circoscrizione Campania 1, hanno vinto tutti e sette i collegi uninominali, grazie al 41,36% dei consensi, ma i candidati sono solo 6. I parlamentari, in questo caso, dovranno essere recuperati da altre parti.

E non solo: alcuni dei parlamentari eletti a Napoli sono stati eletti anche altrove. È il caso, scrive Nomos, di: Sergio Costa nell’uninominale di Napoli Fuorigrotta, Carmela Di Lauro nell’uninominale di Somma Vesuviana, Giuseppe Conte in un’altra circoscrizione proporzionale.

Gli altri tre, Raffaele Bruno, Gilda Sportiello e Alessandro Caramiello, siederanno a Montecitorio, ma mancano all’appello altri quattro.

In bilico anche al Senato, dove al M5S spettano ancora tre eletti al proporzionale; la capolista Maria Castelloni è stata eletta all’uninominale (Giugliano), e il quarto che gli subentra, Orfeo Mazzella ha vinto l’uninominale di Torre del Greco.

Cosa può succedere

Ora, in base all’attuale legge elettorale è possibile recuperare i candidati degli uninominali della stessa circoscrizione che non hanno vinto, ma il Movimento li ha portati a casa tutti e sette; in subordine si deve pescare nel proporzionale della circoscrizione.

Gli elettori di Napoli del M5S finiranno per far eleggere i candidati del Movimento di altre Regioni.

Il riconteggio

Ma i nomi restano ancora un mistero. È ancora in corso, infatti, il riconteggio di 21 sezioni (su 61.417 dell’intera Italia), e anche solo pochi voti possono far scattare i quozienti in una Regione o in un’altra.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore