skip to Main Content

Le prime pagine dei quotidiani di oggi, martedì 20 dicembre 2022

Biden

Qatargate, tetto al gas e non solo. Titoli e prime pagine dei principali quotidiani italiani oggi in edicola

 

IL CORRIERE DELLA SERA

Apertura in prima pagina: “Manovra, verso la fiducia”, il sì dell’Europa al tetto sul prezzo del gas fissato a 180 euro. Da Mosca: “è una violazione del mercato, reagiremo”.

“I fondi Ue e la linea di Roma”, la premier ammette: ”Sul Pos non vale la pena scontrarsi con l’Ue”. L’intervista al Ministro Ciriani: “Pos? Contano le bollette”, aggiunge: “mettiamo in sicurezza il Pnrr”. Per la manovra: “ci sarà prima la fiducia”.

L’editoriale a firma di Ernesto Galli della Loggia: “La nuova questione morale”, lo scontro tra destra e sinistra sulla questione morale da un lato, e dall’altro la reputazione delle istituzioni europee che hanno suscitato l’attenzione con lo scandalo del Qatargate.

In evidenza, in primo piano: “Manovra ad alta tensione. L’idea del voto di fiducia”, Meloni: “Non ci sarà l’esercizio provvisorio”. Sulle intercettazioni allarme dell’opposizione. “Pensioni, buste paga e pagamenti digitali. Ora che cosa cambia”, gli emendamenti della legge di Bilancio saranno approvati entro il 31 dicembre.

L’inchiesta di Bruxelles: “Sì alla consegna in Belgio per la moglie di Panzeri. Lei all’oscuro degli affari”, è stata la decisione dei giudici di Brescia. Oggi l’udienza sulla figlia.

LA REPUBBLICA

L’apertura è sull’accordo Ue raggiunto sul Price Cap: “Gas, scudo contro Mosca”, l’Europa trova l’intesa sul tetto a 180 euro: la Germania è favorevole, l’Ungheria è contraria, Austria e Olanda si astengono. La rabbia del Cremlino: inaccettabile, reagiremo. Besseghini commenta: “Grande importanza politica, ma effetti ancora da valutare”.

La guerra in Ucraina: “Putin-Lukashenko: patto per la difesa comune. Kiev teme l’attacco”.

Su Parigi: “Prati e alberi, così cambierà Notre-Dame”, il progetto di riforestazione intorno alla cattedrale firmato dall’architetto Bas Smets. L’Editoriale a firma di Walter Galbiati: “Una vittoria a metà”, il price cap è una vittoria nei confronti della Russia, ma una sconfitta per le politiche energetiche dell’Europa che si è di nuovo coesa.

In evidenza nelle pagine interne di giornale: “Euroscandalo a macchia d’olio. Coinvolta anche la Commissione”. Gli inquirenti ipotizzano cooptazioni dentro il ministero degli Esteri. “Attentato alla sicurezza, in pericolo l’equilibrio della democrazia”. “La moglie di Panzeri nega tutto. Sarà consegnata alla giustizia belga”, Maria Dolores Colleoni in caso di condanna potrà scontare la pena in Italia. Oggi un diverso collegio giudicante esaminerà la richiesta della figlia.

Economia: “Tassa sulle banche per aiutare i negozi. Sul Pos il governo non si dà per vinto”. Il prelievo sarà applicato alle commissioni che superano una certa soglia. Si lavora in notturna per rispettare i tempi, verso la fiducia in Aula.

IL SOLE 24 ORE

Apertura in prima pagina con: “Scudo penale, cuneo fiscale e ristori Pos. Modifiche last minute per la manovra”, torna il salva calcio e spunta un meccanismo di ristoro per commercianti e professionisti per i costi del Pos, le banche compenseranno parte dei pagamenti digitali. Prosegue a singhiozzo l’esame nella notte, scontro sulle intercettazioni. Gas: “la Ue trova l’accordo sul tetto a 180 euro”. Mosca: “scelta inaccettabile”. L’intervista al ministro Pichetto Fratin che afferma: “Il Price Cap prova che Italia ed Europa non si fanno intimidire”.

“Roma punta su Expo 2030, una sfida da 300mila posti con 11 nuove imprese”, i dettagli che emergono dal documento del comitato promotore che stima il valore dell’operazione a 50,6 miliardi: sfida non solo per Rom ma per l’Italia .

In primo piano: “Cuneo -3% fino a 25mila euro. Confermata la stretta sul reddito”, nel maxiemendamento del governo arriva un nuovo taglio degli oneri contributivi. Il sussidio da otto a sette mesi per i precettori occupabili: “devono frequentare training professionali”. “Decontribuzione per gli under 36. Sud, proroga per il bonus ricerca”, sale da 6mila a 8mila euro annui il tetto massimo dell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali, riconosciuto ai datori di lavoro che assumono a tempo indeterminato nel 2023 giovani under 36.

LA STAMPA

Titolo di apertura del giornale: “Tetto sul gas ma le bollette salgono”, il via libera della Ue: 180 euro il prezzo massimo. Il governo: una vittoria Italiana. Mentre Putin minaccia ritorsioni. “Manovra nel caos e sparisce lo Spid”, la maggioranza è divisa su Pensioni e Bonus diciottenni. Il codice elettronico sarà sostituito, le opposizioni sono in rivolta. “Così ho perso la mia Rokia”, così dice la mamma della bimba di 3 anni affogata a Lampedusa: Eravamo quasi salve”.

In primo piano l’intervento di Davide Tabarelli “L’Ue sbaglia tutto, l’accordo fallirà basta con i bonus, tagliamo i consumi”, il tetto rischia i non scattare mai e i mercati non accetteranno, quindi bisogna spingere sui rigassificatori e il nucleare e usare anche più carbone. L’intervista a Adolfo Urso: “Imprese, la Ue ci dia più fondi per energia e rilancio del Sud”. Il ministro aggiunge: ”Chiediamo alla Commissione le risorse sulla transizione 4.0 per il 2023 con il tetto al prezzo del gas inizia una strada comune, ora contratti collettivi”.

IL FOGLIO

Apertura in prima pagina con il titolo “A Messi manca la mano di Dios”, “L’altare di Maradona è cristico, luogo di dolore e trasfigurazione del male in bene, il palco di Messi è una laica rappresentazione di successi, niente di più ovvio. Non si parla di idoli, ma di differenze tra moralismo e maledettismo”. “Le cavie di Elon”, il popolo di Twitter ha votato contro Musk che dovrà lasciare la guida del social network come Ceo, ha detto “rispetterò la volontà popolare”.

“Un Nokia per amico”, “Non si intercetta. Lo uso solo e i narcotrafficanti. E invece lo usano tutti, da Panzeri a Bettini”. Panzeri per comunicare non ha usato il solito smartphone o i phone o ancora whatsapp, insomma niente di rintracciabile, ma usava con misura un preistorico Nokia. “Retromarcia sul Pos, risultati sul Price Cap, prudenza della manovra. Quanto è pericolosa per l’opposizione una Meloni travestita da Draghi”.

Gli Editoriali: “Bruxelles scommette sul Price Cap”, passa il meccanismo sul prezzo del gas. Si vuole evitare una nuova esplosione delle bollette di famiglie e imprese e l’Ue fa una scommessa, se la perderà il prossimo inverno sarà molto più costoso. “L’accordo europeo su: chi inquina paga”, il sistema di scambio di emissioni è una rivoluzione rischiosa anche in Italia”.  In Evidenza: “L’asse Meloni-Giorgetti in tilt sulla manovra. La destra nel caos”, a meno che la faccenda del Mes non troverà compimento. “Rai ribaltone. Fuortes fa il patriota. Meloni non afferra la Rai”.

DOMANI

Apre con il titolo: “Accordo sul tetto ai prezzi del gas. Ma c’è già la clausola per annullarlo”, dopo mesi di rinvii, la proposta della Commissione è stata migliorata e la Germania si convince ad approvarla. Bruxelles: se gli effetti avversi saranno più dei benefici, il meccanismo verrà sospeso.

L’editoriale a firma Salvatore Bragantini, “Pos, contanti e altre armi di distrazione di massa”, secondo John M. Keynes il governo dell’economia deve saper dosare bene i tra grandi obiettivi dell’azione pubblica: equità, efficacia e libertà.

In evidenza nel giornale: “Le intercettazioni dei servizi segreti entrano in manovra”, il governo va avanti con delle forzature sulla manovra, si prova a coprire la divisione dei partiti che lo compongono. La premier scrive su Facebook: “Continuiamo a lavorare incessantemente per dare risposte immediate e concrete a cittadini e imprese”. “Il presidente Mattarella salta il rito degli auguri”, fino ieri è stato positivo al Covid, quindi la cerimonia di scambio degli auguri con istituzioni e forze politiche è stata annullata.

A Ravenna: “L’accordo tra Eni e Snam per stoccare la CO2”, le società hanno comunicato che collaboreranno allo sviluppo e alla gestione della prima fase del “Progetto Ravenna”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore