skip to Main Content

Roma, ecco la giunta Gualtieri. Calenda: “Pessimo inizio”

Giunta Gualtieri Profili

“Una squadra di alto profilo, sei donne e sei uomini che con grande impegno lavoreranno per rilanciare Roma”, così Gualtieri presentando la giunta

Con qualche giorno di ritardo rispetto a quanto lo stesso Roberto Gualtieri aveva annunciato, il neo sindaco della capitale ha presentato la giunta.

Gualtieri mantiene le deleghe a Attrazione investimenti, clima, Partecipate, Personale, Pnrr, relazioni internazionali, sicurezza, transizione digitale e università.

Silvia Scozzese, già assessora al bilancio della Giunta Marino, sarà vicesindaca e assessore al Bilancio;

Sabrina Alfonsi, già minisindaco del centro storico, ai Rifiuti Ambiente e Agricoltura;

Eugenio Patanè, consigliere regionale e autore del programma sui trasporti di Gualtieri, alla Mobilità;

Miguel Gotor, docente di storia e già parlamentare Pd poi passato ad Articolo Uno, alla Cultura;

Andrea Catarci, ex minisindaco della Garbatella, al decentramento partecipazione e servizi al Territorio per la città dei 15 minuti;

Barbara Funari, coordinatrice romana di Demos, alle Politiche sociali e e alla Salute,

Monica Lucarelli, capolista della Civica, alle Attività produttive e Pari opportunità;

Alessandro Onorato, già consigliere della lista Marchini e coordinatore della Civica, ai Grandi Eventi Sport e Turismo;

Claudia Pratelli, già assessora alla scuola nel Municipio III, alla Scuola, Formazione e Lavoro;

Ornella Segnalini, assessore ai Lavori pubblici e alle Infrastrutture; Maurizio Veloccia, ex minisindaco di Corviale-Portuense, all’Urbanistica;

Tobia Zevi, già in corsa per le primarie del centrosinistra, assessore al Patrimonio e alle Politiche abitative.

“Una squadra di alto profilo, sei donne e sei uomini che con grande impegno lavoreranno per rilanciare Roma”, ha detto Gualtieri presentando la giunta. “Da oggi comincia un cammino di cinque anni per rispondere ai bisogni dei cittadini, per costruire il futuro di Roma e cogliere le opportunità straordinarie che abbiamo davanti: il PNRR, il Giubileo, la candidatura ad Expo 2030”.

Di tutt’altro avviso il leader di Azione, avversario di Gualtieri nella corsa al Campidoglio, Carlo Calenda: “La giunta presentata da Gualtieri è purtroppo esattamente come ce l’aspettavamo. Un rappresentante per corrente del PD ai Ministeri chiave e nel gabinetto e incarichi vari per chi ha costruito le listine a supporto. Pessimo inizio”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore