skip to Main Content

Chi sono i due senatori positivi al coronavirus e cosa succede ora

M5s Movimento Stelle Comunali

I due senatori, entrambi del Movimento 5 Stelle, sono Francesco Mollame e Marco Croatti. Annullate le riunioni delle commissioni

Francesco Mollame e Marco Croatti, due senatori del Movimento 5 Stelle, sono risultati positivi al nuovo coronavirus.

Il primo, Mollame, aveva già rivelato di essere positivo, mentre la notizia su Croatti è stata diffusa oggi, scrive il Fatto Quotidiano. Mollame non ha partecipato all’assemblea congiunta dei parlamentari del M5S – giovedì scorso – a causa delle condizioni di salute, al contrario di Croatti che invece era presente. I senatori si erano riuniti in una sala della Biblioteca del Senato, mentre i deputati nell’Auletta dei gruppi a Montecitorio.

Mollame ha detto di aver manifestato alcuni sintomi del Covid-19 durante gli ultimi giorni della campagna elettorale per il referendum sul taglio del numero dei parlamentari. Adesso ha febbre a 39 e difficoltà respiratorie; si trova in Sicilia, in isolamento a casa.

CHI SONO MOLLAME E CROATTI

Francesco Mollame è nato a Partinico, in provincia di Palermo, nel 1961. È stato eletto senatore con il Movimento 5 Stelle alle elezioni del 2018 e attualmente è membro della nona commissione permanente del Senato (Agricoltura e produzione agroalimentare), di cui è stato segretario dal 21 giugno 2018 al 29 luglio 2020.

https://www.facebook.com/francomollamem5s/posts/783064582494336

Marco Croatti è nato invece a Rimini nel 1972, e anche lui è stato eletto senatore con il M5S alle elezioni politiche del 2018. È membro della decima commissione permanente del Senato (Industria, commercio, turismo).

https://www.facebook.com/marco.croatti.M5S/posts/798364044310841

COSA SUCCEDE ADESSO

Come da protocollo, tutti i membri del gruppo del Movimento 5 Stelle al Senato dovranno sottoporsi al tampone faringeo.

In via precauzionale, sono anche state sospese tutte le sedute delle commissioni. Revocata inoltre la convocazione del Consiglio di presidenza e della commissione Bilancio, che proprio oggi avrebbe dovuto esaminare il decreto Agosto.

L’ANSA riporta che la sospensione potrebbe estendersi anche a domani. Repubblica scrive che i lavori della settimana prossima sono “a rischio”.

“Speriamo che il Senato non si blocchi a causa Covid, ma sarebbe il caso di riprendere il dibattito sul lavoro a distanza del Parlamento”, ha scritto su Twitter il deputato del Partito Democratico Stefano Ceccanti, membro della prima commissione permanente della Camera (Affari costituzionali).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore