Italia

Coronavirus. Dal fondo cinese Silk Road Fund materiale sanitario per la Protezione Civile

silk road fund

Il fondo governativo cinese Silk Road Fund ha donato alla protezione civile mascherine e test diagnostici per Covid-19, con il supporto di Autostrade per l’Italia e Pirelli.

Silk Road Fund, fondo governativo cinese specializzato nello sviluppo delle infrastrutture a livello globale, dona all’Italia dispositivi medico-sanitari per effettuare 20.000 test di rilevazione del virus Covid-19, attraverso 400 kit, e 20.000 mascherine. La donazione avviene con il supporto operativo di Autostrade per l’Italia e Pirelli e grazie alla collaborazione dell’Agenzia delle Dogane che ha gestito il processo per l’ingresso dei dispositivi in Italia. Il materiale sanitario è in consegna al Dipartimento della Protezione Civile e all’Assessorato al Welfare della Regione Lombardia, che collaborano a stretto contatto con le strutture ospedaliere in prima linea per affrontare l’emergenza.

Quale materiale sanitario Silk Road Fund ha messo a disposizione della Protezione Civile

I kit-test hanno lo scopo di identificare la presenza di Covid-19 e fornire una base scientifica per la diagnosi di casi confermati e la dimissione di pazienti guariti. La mascherina invece è un dispositivo individuale per la protezione degli operatori sanitari, in grado di filtrare almeno il 95% delle particelle sospese nell’aria, inclusa l’eventuale presenza del Coronavirus.

Il fondo governativo cinese

Silk Road Fund è un investitore attivo in Italia, presente nell’azionariato di Autostrade per l’Italia e Pirelli. Consapevole della propria responsabilità sociale, Silk Road Fund ha attivato la donazione nello spirito dell’iniziativa Belt and Road, che prevede cooperazione, apertura, inclusione e creazione di valore reciproco. Le forniture mediche donate potranno dare un supporto ai cittadini e alle strutture ospedaliere italiane a rispondere alla minaccia del Covid-19.

La dichiarazione del Presidenze Wang Yanzhi

Wang Yanzhi, presidente del fondo, ha dichiarato: “Di fronte a questa pandemia e in questo periodo di avversità, desideriamo con convinzione sostenerci l’uno con l’altro. Abbiamo piena fiducia nelle prospettive dell’Italia. Speriamo che la nostra donazione possa contribuire a una più ampia collaborazione tra i nostri due Paesi per vincere la battaglia contro il Covid-19 e ripristinare presto una normale condizione di vita per le persone”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore