skip to Main Content

Verso le elezioni | Partiti e leader in testa secondo gli ultimi sondaggi

Sondaggi Elezioni

Nelle intenzioni di voto FdI è al 23,8%, tallonato dai dem al 22,5%, la Lega al 13,4% e il M5s al 9,8%.  Il 57,5% degli intervistati dà un giudizio favorevole sull’operato del governo Draghi, il 49,7% giudica negativamente le urne anticipate

Il precipitare della crisi ha spinto i sondaggisti a inedite rilevazioni in pieno periodo estivo.  Secondo l’ultima rilevazione realizzata dall’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24 il Pd è dato al 22,5%, subito sotto a FdI al 23,8%. Seguono la Lega (13,4%) e il M5s, che scende sotto il 10% (9,8%). Al calo del M5S contribuisce anche l’arrivo del nuovo gruppo parlamentare di Di Maio, Insieme per il Futuro (2,6%). Dopo gli esperimenti del Conte I che ha visto i pentastellati allearsi con la Lega, del Conte II che li ha visti governare col PD e dell’esecutivo di Draghi che li ha visti governare con tutti eccetto FdI, si rifà viva l’istanza della base che vorrebbe recuperare l’idea delle origini secondo cui il M5s dovrebbe  correre da solo alle elezioni (56,6%). Fra gli elettori del Pd, il 50,4% preferirebbe un’alleanza con i partiti di centro. Una coalizione con il M5s è l’opzione meno gradita (12,4%), meglio andare da soli (25,4%).

TRE SCENARI (E IL CDX SEMPRE VINCENTE)

Il sondaggio ha analizzato anche tre scenari di coalizione: nel primo scenario, che vede il Pd alleato con partiti centristi (Italia Viva, Insieme per il Futuro e Azione e +Europa), Verdi e altre forze di sinistra, i dem raggiungerebbero il 21,5% e l’intera coalizione è data al 36%. Il M5s in solitaria si fermerebbe una decina di punti sotto il PD, all’11,2%. Il centrodestra è dato al 45%, con FdI al 22, Lega al 14,4 e FI al 10,1. Centrodestra al 45% anche nel secondo scenario che vede il Pd allearsi con Verdi e partiti di sinistra: la coalizione di csx si fermerebbe al 27. I partiti centristi raggiungerebbero in totale il 9,1%, quasi in linea coi 5 Stelle, al 10,7.

Nel terzo scenario di coalizione ipotizzato, il centrodestra raggiunge il 48,1%. In questa terza ipotesi il Pd è in coalizione con il M5s (e scende al 16,3%, mentre nei precedenti due scenari era intorno al 21%) ma globalmente PD, M5S, Sinistra Italiana e Articolo 1 ed Mdp raggiungerebbero il 34. I partiti di centro si attesterebbero all’11,5%

I LEADER CHE PIACCIONO DI PIU’

La fiducia nel presidente del Consiglio uscente cala ma rimane alta (54%). Ancora più alta la fiducia nel presidente della Repubblica Sergio Mattarella (64%). Tra i leader dei partiti, le percentuali più alte le fanno registrare Giorgia Meloni (38,7) e Silvio Berlusconi (34,3), seguiti da Giuseppe Conte (30,7), Matteo Salvini (30,4) ed Enrico Letta (25.) Fra gli elettori del centrodestra, l’86,4% degli intervistati pensa che sarebbe positivo per l’Italia avere Giorgia Meloni come presidente del Consiglio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore