[hfcm id="2"]
skip to Main Content

Covid, Berlino attua freno di emergenza. In Austria lascia ministro della salute

Covid Germania Austria Berlino Ministri Esteri Ue Gymnich

Pochi giorni fa Angela Merkel aveva dovuto ritirare la proposta di un nuovo lockdown profondendosi in scuse, ora però Berlino corre ai ripari a fronte dell’avanzata del Covid

Europa continentale alle prese con la quarta ondata di Covid: il governo di Berlino ha approvato una serie di misure valide a livello federale per contrastare la diffusione del Coronavirus, ormai fuori controllo in Germania. Tali misure prevarranno sulle disposizioni adottate a livello regionale, lo rende noto la Dpa e seguono il mancato lockdown voluto da Angela Merkel, che la cancelliera aveva annunciato e poi ritrattato visto che è ormai nel pieno della campagna elettorale.

Le norme – soprannominate ‘freno di emergenza’ – includono provvedimenti di coprifuoco notturni a livello locale e chiusura degli esercizi commerciali nel caso di un eccessivo aumento dei numeri dei contagi. La decisione dovrà passare al vaglio del parlamento. La decisione di adottare misure uniche è controversa in un paese dove il sistema federale consente ampio margine decisionale ai singoli stati per gestire i focolai locali della malattia. La Germania affronta una terza ondata pandemica, giudicata da Merkel “forse la peggiore” di tutte.

Leggi anche: Draghi: allentare misure per riaperture. Sileri fissa data: 1 maggio

Una notizia che arriva nella stessa mattina in cui arrivano i nuovi dati sul peggioramento ad aprile della situazione dell’economia tedesca. Lo segna l’indice Zew, che misura il ‘sentiment’ sull’economia tedesca, che ad aprile è sceso a 70,7 punti, facendo molto peggio delle stime degli analisti che indicavano un livello di 79,5. In marzo l’indice Zew si era attestato a 76,6 punti.

Intanto, nella vicina Austria, il ministro della Salute ha annunciato le sue dimissioni, dicendo che non poteva continuare nell’estenuante lavoro di aiutare a guidare la risposta al coronavirus del Paese a causa dei persistenti problemi di salute personale causati dal superlavoro. Rudolf Anschober, 60 anni, è entrato in carica come ministro della Salute da gennaio dello scorso anno, quando il suo partito dei Verdi è diventato il partner minore della coalizione di governo sotto il cancelliere conservatore Sebastian Kurz.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore