skip to Main Content

PNRR, ecco voti e pagelle di Bruxelles ai compiti fatti da Draghi

Draghi De Gaulle Fiducia

L’effetto Draghi si vede: PNRR promosso col massimo dei voti. Al nostro Paese l’Ue assegna tutte A e una sola B. La pagella permetterà all’Italia di sbloccare e ottenere il 13% del totale degli aiuti

Se ci permettete un parallelismo un po’ insolito, il governo di Mario Draghi, in Europa, è stato promosso a pieni voti come la nazionale di Mancini agli Europei di calcio. Infatti, la valutazione della Commissione Ue del Pnrr italiano vede tutte A, cioè il massimo dei voti assegnabile, e una sola B, alla voce ’Costi’, come per gli altri piani approvati finora. Ma in entrambi i casi, siamo appena agli inizi del percorso.

Secondo quanto si apprende, nella pagella che sarà approvata entro oggi e che la presidente Ursula Von der Leyen consegnerà al premier Draghi a Roma, si sottolinea che il piano “contribuisce ad affrontare in modo soddisfacente” le raccomandazioni specifiche della Ue.

Non poteva essere altrimenti, considerati gli attestati di stima che continuano a essere indirizzati a Draghi. Soltanto la scorsa settimana il premier spagnolo Pedro Sanchez, durante il bilaterale, di fronte ai giornalisti ha ammesso: “Quando nelle riunioni europee parla Draghi, tutti noi ci zittiamo per ascoltarlo”.

Leggi anche: Così Draghi rafforza ancora il ministero della Transizione ecologica

Con la sua valutazione del Pnrr italiano, la Commissione Ue dà il via libera alla prima tranche di aiuti per Roma. I fondi saranno raccolti tramite veri e propri ‘eurobond’ garantiti dalla tripla A di rating di Bruxelles. La prima parte consiste nel 13% di pre-finanziamento. La recensione complessiva verrà approvata entro oggi e prevede il nulla osta da parte di tutti i commissari, quindi sarà consegnata dalla presidente Ursula von der Leyen alla presidenza del Consiglio italiana entro questo pomeriggio.

Intanto, la presidente della Bce, Christine Lagarde, in audizione al Parlamento europeo, ha detto: “Le prospettive per l’economia stanno davvero migliorando man mano che la situazione pandemica migliora, le campagne di vaccinazione vanno avanti e la fiducia inizia a crescere”. Quindi ha aggiunto: “Prevediamo che l’attività economica accelererà a partire da questo trimestre, grazie al sostegno dello stimolo fiscale e monetario e a un vigoroso rimbalzo dell’attività dei servizi in particolare”.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore