Fact Checking

Modello 730 precompilato, crasha il sito dell’Agenzia delle Entrate

modello 730 precompilato

Disponibile da oggi il modello 730 precompilato, ma il sito dell’Agenzia delle Entrate è irraggiungibile

Teoricamente online da oggi sul sito dell’Agenzia delle Entrate, il modello 730 precompilato non sembra essere al momento accessibile probabilmente a causa dell’elevato numero di accessi sul portale.

La stagione delle dichiarazioni dei redditi è partita. Da oggi dovrebbe infatti essere possibile consultare il 730 precompilato con i redditi e gli sgravi previsti per l’anno d’imposta 2020. L’emergenza Covid, con il decreto Sostegni, ha fatto slittare di dieci giorni l’avvio del canale di consultazione che lo scorso anno era disponibile dal 30 aprile.

LE DATE DA RICORDARE

Da mercoledì 19 maggio la dichiarazione dei redditi potrà poi essere modificata, integrata e presentata telematicamente, e dopo una settimana, dal 26 maggio, partirà la compilazione “assistita”. Fino al 19 maggio, infatti, il documento sarà solo visibile ma non modificabile.

Entro il 30 settembre va inviato il 730 ed entro il 30 novembre il modello Redditi Persone fisiche 2021. Chi presenta la dichiarazione entro giugno potrà ricevere l’eventuale rimborso del Fisco nella busta paga di luglio o nella pensione di agosto.

entrate fiscali

“Nel 2020 circa 3,8 milioni di contribuenti hanno inviato la dichiarazione direttamente utilizzando la procedura disponibile sul sito internet dell’Agenzia”, ha ricordato in Parlamento il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, sottolineando l’incremento “costante” negli anni delle dichiarazioni trasmesse direttamente dal cittadino senza l’intervento di intermediari (da 1,4 milioni del 2015 a 3,8 milioni del 2020, pari a oltre il 17% del totale dei 730 ricevuti).

Chi accetterà online il 730 precompilato senza apportare modifiche, o con modifiche attraverso gli intermediari fiscali, non sarà sottoposto a controlli della documentazione.

Leggi anche: Fisco, in arrivo la precompilata Iva. Come funziona

Non appena il sito sarà nuovamente raggiungibile si potrà accedere al modello 730 precompilato attraverso credenziali SPID, Carta d’identità elettronica, Carta nazionale dei Servizi o Pin Fisconline.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore