Fact Checking

Restrizioni Covid, cosa si può e non si può fare

spostamenti tra regioni

Cosa posso fare questo weekend? Posso spostarmi nella seconda casa? Chi posso vedere? Posso usare la bici? Si può andare a caccia e pesca? Tutte le risposte alle domande più frequenti sulle restrizioni Covid imposte dal Dpcm

Il sito di Palazzo Chigi, a seguito dell’ultimo Dpcm, ha chiarito alcuni aspetti sulle ultime misure adottate, rispondendo alle domande più frequenti. Ecco le più importanti che chiariscono i dubbi sulle restrizioni Covid.

POSSO ANDARE NELLA SECONDA CASA?

Inizialmente il governo aveva previsto la possibilità di raggiungere la seconda casa solo per chi si trova in zona gialla. Adesso però è consentito anche a chi si trova in zona arancione o rossa e anche se l’abitazione si trova in un’altra regione. Via libera, quindi, ma con alcune restrizioni. Per esempio, ci si può andare solo con familiari appartenenti allo stesso nucleo, non con amici o parenti con cui non si vive insieme.

SE NON HO LA MACCHINA O LA PATENTE POSSO FARMI ACCOMPAGNARE?

Se una persona ha un comprovato motivo per spostarsi tra regioni anche di diverso colore ma non ha la macchina o la patente può farsi accompagnare da un familiare – preferibilmente convivente – da e verso la propria abitazione, considerando anche l’esigenza di limitare quanto più possibile l’utilizzo di mezzi pubblici. Entrambi dovranno indossare la mascherina.

Leggi anche: Cosa prevede il nuovo Dpcm in vigore da domani al 5 marzo

IN ZONA ROSSA POSSO USARE LA BICICLETTA?

Sì, è possibile usare la bicicletta “per raggiungere la sede di lavoro, il luogo di residenza o i negozi che vendono generi alimentari o di prima necessità, per svolgere attività motoria all’aperto nella prossimità di casa propria, mantenendo la distanza interpersonale di almeno un metro”.

CACCIA, PESCA E DOG SITTING

Caccia e pesca dilettantistiche o sportive sono consentite ovunque all’interno dell’area gialla; solo nel proprio Comune in area arancione; e vietate in area rossa. “L’attività di dog sitting è consentita dal dpcm perché si tratta di un’attività lavorativa assimilabile a quella di collaborazione domestica”.

Leggi anche: Restrizioni, tutte le novità anti Covid del decreto legge 14 gennaio

I GENITORI POSSONO PORTARE I FIGLI DAI NONNI?

È “possibile ma fortemente sconsigliato” spostarsi per accompagnare o andare a riprendere i propri figli dai nonni perché “gli anziani sono tra le categorie più esposte al contagio e devono quindi evitare il più possibile i contatti con altre persone”. Quindi si può ma “solo in caso di estrema necessità, se entrambi i genitori sono impossibilitati a tenere i figli con sé per ragioni di forza maggiore”.

SE IL MIO PARTNER/CONIUGE SI TROVA IN UN’ALTRA REGIONE POSSO ANDARE TROVARLO?

Il ricongiungimento con il partner/coniuge è sempre consentito, anche se si lavora in regioni diverse da quella in cui si ha la residenza abituale, purché “il luogo scelto per il ricongiungimento coincida con quello in cui si ha la residenza, il domicilio o l’abitazione”.

Per esempio, se una persona residente a Milano lavora a Roma e il partner lavora a Firenze la coppia potrà ritrovarsi nella città in cui uno dei due ha la residenza o il domicilio o nella città in cui si trova l’abitazione in cui ci si ritrova abitualmente per periodi più o meno lunghi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore