Insider

Amministrative Roma, chi è Enrico Michetti, possibile candidato del centrodestra

Chi è Enrico Michetti

Chi è Enrico Michetti, il candidato proposto dal centrodestra per le Amministrative di Roma (che piace soprattutto a Giorgia Meloni)

Se nel centrodestra sul nome di Annarosa Racca per le Amministrative di Milano a non sbilanciarsi è stata soprattutto Giorgia Meloni, per il Campidoglio, Fratelli d’Italia sembra intenzionato a spingere il nome di Enrico Michetti. Serpeggiano però dubbi tra Forza Italia e Lega.

CHI È ENRICO MICHETTI

Enrico Michetti, classe ’66, è professore di diritto amministrativo. Nome noto nel panorama romano anche grazie alla piattaforma web Gazzetta amministrativa da lui fondata nel 2007 e di cui ne è direttore. Il sito fornisce servizi di informazione, formazione, aggiornamento e assistenza alle pubbliche amministrazioni. “È grazie a questo strumento – scrive Repubblica – che, nel corso degli anni, ha conosciuto e assistito l’Anci regionale, gli enti locali del Lazio, rappresentato società partecipate in controversie legali e costruito una rete di conoscenze”. Michetti ha difeso sindaci e comuni presso Tar e Consiglio di Stato.

Viene anche definito “Tribuno della Radio” perché è una delle voci dell’emittente romana Radio Radio, che con il suo programma raggiunge ogni giorno circa 600 mila ascoltatori.

Leggi anche: Chi è Roberto Gualtieri, (auto)candidato PD a Roma

MICHETTI E IL COVID

Il candidato che piace a Meloni, in caso di candidatura ufficiale, dovrà però rimediare ad alcune uscite da negazionista che ha avuto nel corso del programma radiofonico. Il 13 ottobre scorso, per esempio, ha definito il Covid “un’influenza”. “È diventato ridicolo – aveva affermato Michetti – si parla soltanto di questa influenza, particolarmente grave, per carità di Dio, in casi acuti – ma che di questo virus si faccia un programma di governo che altrimenti non avrebbe ragione di esistere è paradossale”.

Ma Michetti potrebbe già essere corso ai ripari, e come fa notare Roma Today, i post più discutibili sono stati cancellati dal suo profilo Facebook, “indizio che qualcosa intorno a Michetti si sta muovendo”.

LA REAZIONE ALLE VOCI

Michetti si è detto “lusingato” dalla notizia: “se stanno pensando a me – ha detto – si tratta di una bella attestazione di stima”. E vola alto con le ambizioni: “Bisogna tornare ai fasti dei Cesari e dei Papi: è quello che vogliono i romani. Sicurezza, decoro e il rilancio della città”.

Intanto, Radio Radio sulla pagina Twitter ha pubblicato una foto di Michetti che domina la piazza del Campidoglio accompagnandola con le parole del papabile candidato.

LE PROMESSE

Di Virginia Raggi preferisce non parlare: “Io da cittadino posso essere censore, ma da candidato no. Accetterò Roma, qualora fossi io il prescelto, come la troverò. Con me – ha dichiarato Michetti all’agenzia Dire – non ci sarà la litania ‘è colpa di quelli prima di me’. Massimo rispetto di tutti: per me ogni sindaco del passato ha fatto al meglio quello che poteva fare. Per cui non ci saranno scusanti. Guarderò solo al presente e al futuro. Del passato non mi interessa assolutamente nulla. E al centro ci sarà il programma, la buona amministrazione e la trasparenza”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore