skip to Main Content

Chi è Claudio Anastasio e perché non è più presidente di 3-I

Claudio Anastasio

Come raccontato stamani da Repubblica, l’imprenditore nominato da Meloni alla guida del nuovo gruppo per la digitalizzazione dell’Inps ieri aveva citato in una mail rivolta al cda aziendale il discorso del Duce sul delitto Matteotti. Poco fa sono arrivate le dimissioni

Agli albori delle nuove nomine arrivano già le prime dimissioni. Il caso che sta impazzando nelle ultime ore è quello di Claudio Anastasio, nominato presidente di 3-I dal Governo Meloni a dicembre per gestire la digitalizzazione di Inps, Inail e Istat.

Il problema? Ieri mattina l’imprenditore e innovatore ha inviato una mail ai colleghi del consiglio d’amministrazione per inaugurare il proprio lavoro, riprendendo per intero il discorso di Benito Mussolini pronunciato il 3 gennaio 1925 in occasione del delitto Matteotti.

LA MAIL INCRIMINATA

“Ma poi, o signori, quali farfalle andiamo a cercare sotto l’arco di Tito? Ebbene, io dichiaro qui, al cospetto di Voi, ed al cospetto di tutto il governo italiano, che assumo (io solo!) la responsabilità di 3-I (politica! morale! storica!) di tutto quanto è avvenuto. Se le frasi più o meno storpiate bastano per impiccare un uomo, fuori il palo e fuori la corda! Se 3-I è stata una mia colpa, a me la responsabilità di questo, perché questo clima storico, politico e morale io l’ho alimentato nel mio ruolo”, si legge nella mail riportata da Repubblica.

“Il Governo è il mio Partito, è in piena efficienza. Signori, vi siete fatte delle illusioni! Voi avete creduto che 3-I fosse finita perché io la comprimevo, che il Partito fosse così in difetto perché io lo esponevo a confronto, e poi avevo anche la crudeltà di dirlo. Se io la centesima parte dell’energia che ho messo a comprimere 3-I la mettessi a scatenarlo, oh, vedreste allora… la bellezza per l’Italia. Ma non ci sarà bisogno di questo, perché il Governo è abbastanza forte per stroncare in pieno e definitivamente la mia sedizione”.

La parola 3-I sostituisce puntualmente quella “fascismo” del discorso originale. Dall’inizio alla fine.

CHI E’ CLAUDIO ANASTASIO

Claudio Anastasio è nato nel 1969 ed è, appunto, un imprenditore ed esperto del mondo dell’innovazione. In particolare, si legge nella sua biografia, Anastasio è specializzato in “ingegneria dei sistemi esperti a reti neurali e master in ingegneria di processo industriale e costruzioni di sistemi e componenti in atmosfera potenzialmente esplosiva, relazioni istituzionali, branding e identità, contratti internazionali, pianificazione aziendale, fusioni e acquisizioni”. E ha, inoltre, esperienza nella gestione e nei progetti di ricerca e sviluppo.

Lavora in questi ambiti da diciotto anni: nel 2006 guida le aziende del gruppo Leonardo. Cfo di Chorus dal 2006 al 2011, dal 2010 al 2012 è team Member di The Week e dal 2013 al 2022 lavora in tNotice.

Come riportato sempre da Repubblica, Claudio Anastasio ha rassegnato le dimissioni da 3-I. “Ringrazio per l’opportunità e porgo alla società i migliori auguri di ogni successo”, ha scritto tra l’altro congedandosi.

 

 

 

 

Leggi anche: Silicon Valley Bank, la reazione a catena: le prime pagine

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore