skip to Main Content

Milano, i profili di tutti i componenti della giunta Sala

Giunta Sala Profili

L’elenco degli assessori del Sala – bis e tutti i profili dei membri della giunta

Seguono i profili dei componenti della giunta meneghina di Beppe Sala.

Leggi anche: Roma, ecco la giunta Gualtieri. Calenda: “Pessimo inizio”

Anna Scavuzzo
Vicesindaco, Assessora all’Istruzione

Anna Scavuzzo, nata a Milano nel 1976, è laureata in Fisica.

Nel mandato amministrativo 2011-2016 è stata Consigliere Comunale e presidente della Commissione Affari Istituzionali. Nel 2015 viene eletta anche Consigliera della Città Metropolitana e il Sindaco Pisapia le affida la delega all’Ambiente, ai Parchi Metropolitani e alle Politiche Giovanili.

Nel 2016 viene nuovamente eletta in Consiglio Comunale e il Sindaco Sala la nomina Vicesindaco.

Per la prima metà del mandato è Assessore all’Educazione, con delega ai rapporti con le Comunità religiose e alle Politiche Giovanili.

Si occupa di Politiche Educative, servizi educativi comunali, ristorazione scolastica e promuove l’interlocuzione fra il Comune, le Università e i centri di ricerca.

Nella seconda metà del mandato è nominata Assessore alla Sicurezza Urbana con delega alla Polizia Locale, consolidando una sempre più ampia collaborazione fra l’Amministrazione e le Istituzioni rappresentate al tavolo della Prefettura per l’Ordine e la Sicurezza pubblica.

Nell’ambito della delega alle Politiche Giovanili, promuove le attività in seno alla Fabbrica del Vapore come luogo per sperimentare forme di espressione creative e innovative, l’InformaGiovani, i Centri di Aggregazione Giovanile e il Forum delle Politiche Giovanili migeneration-net.

Dal 2017 è delegata dal Sindaco al coordinamento della Food Policy di Milano, promuovendo sinergie tra gli assessorati, le società partecipate e tutti gli attori della città che agiscono per rendere più sostenibile il sistema alimentare milanese. La Food Policy di Milano ha ottenuto numerosi riconoscimenti, diventando un’eccellenza e un caso di studio a livello nazionale e internazionale.

Lamberto Nicola Giorgio Bertolè
Assessore al Welfare e Salute

Lamberto Bertolé, nato nel 1974, dal 1998 lavora come operatore sociale e dal 2005 come insegnante di scuola superiore.

L’impegno nel sociale e nella scuola si è intrecciato a quello politico, in particolare nell’ambito delle politiche sociali ed educative approfondendo le questioni della regia pubblica, del welfare comunitario, dell’esigibilità dei diritti e della prevenzione.

In questi oltre 20 anni di esperienza professionale si è dedicato alla progettazione sociale, promuovendo sperimentazioni e progetti innovativi per rispondere ai bisogni sociali emergenti, cercando di costruire reti tra gli attori sociali sul territorio, in particolare in progetti di accoglienza e accompagnamento all’autonomia adolescenti in difficoltà, sia autori di reato che vittime di maltrattamento e abuso.

Laureato in filosofia, in precedenza ha fatto per alcuni anni il ricercatore sociale, occupandosi di immigrazione, inserimento lavorativo di persone con disabilità e povertà.
 Dopo un dottorato in filosofia, dal 2005 è insegnante di storia e filosofia, prima presso il Liceo scientifico “Marconi”, attualmente presso il Liceo Scientifico A. Volta di Milano.
Ha curato la pubblicazione del volume “Educare al futuro. Esperienze e strumenti di contatto con l’eccesso adolescenziale” (Franco Angeli), “Il rischio di educare. Sterie di adolescenti e adulti in relazione” (Laurana editore) e scritto il saggio “Il miele e l’aceto. La sfida educativa dell’adolescenza” (Novecento editore).

Consigliere di zona 1 dal ’99 al 2001 e dal 2006 al 2011. Consigliere comunale del Comune di Milano dal 2011 al 2021. Tra il 2011 e il 2013 ha ricoperto la carica di presidente della commissione Casa, Demanio e Lavori Pubblici e presidente della Sottocommissione Carceri. Dal marzo 2013 al maggio 2016 ha ricoperto l’incarico di presidente del gruppo consiliare del Partito Democratico. Consigliere Metropolitano nella fase “costituente” di approvazione dello Statuto dal settembre 2014 al febbraio 2015. Dal giugno 2016 ad ottobre 2021 è stato Presidente del Consiglio Comunale.

Pierfrancesco Maran
Assessore alla Casa e Piano Quartieri

Pierfrancesco Maran nasce a Milano nel 1980. Dopo il liceo scientifico Volta si laurea in Scienze Politiche alla Statale e inizia l’attività professionale di consulente aziendale.
Eletto la prima volta nelle istituzioni giovanissimo, qualche mese prima della maturità liceale, è Consigliere della Zona 3 di Milano per due mandati occupandosi principalmente delle tematiche legate alla sosta e ai parcheggi e della difesa e dello sviluppo del territorio. Nel 2006 diventa Consigliere Comunale di Milano. Durante il mandato è membro della Commissione mobilità e ambiente del Comune di Milano.
Nelle elezioni comunali del 2011 è il secondo candidato più votato del Partito Democratico ed è l’Assessore più giovane della Giunta Pisapia con delega alla Mobilità, Ambiente, Acqua pubblica, Energia e Metropolitane.
Tra i provvedimenti realizzati durante il suo primo mandato, l’introduzione di Area C, la conclusione dei lavori per la metropolitana M5 e l’avvio di quelli per la linea M4, lo sviluppo del bike e car sharing, il raddoppio delle isole pedonali, la crescita della raccolta differenziata del 50%, la sostituzione dell’illuminazione pubblica al 100% a led.
Durante il mandato 2011-2016 è stato delegato nazionale ANCI, l’Associazione dei Comuni Italiani, per la Mobilità e i Servizi Pubblici Locali, e Presidente di ICS (Iniziativa Car Sharing).

Nelle elezioni comunali di Milano del 2016 è di nuovo il secondo più votato ed è confermato in Giunta, con deleghe a Urbanistica, Verde e Agricoltura.

Nel mandato 2016-2021 si occupa principalmente della rigenerazione degli Scali Ferroviari, della realizzazione di nuovi parchi e di una piazza nuova o riqualificata per ogni quartiere, di nuove aree gioco per i bambini, di cui una accessibile in ogni Municipio anche a chi ha disabilità, del nuovo Piano del Governo del Territorio che prevede che metà delle risorse generate da interventi nel centro città venga destinata ai quartieri meno centrali, e – durante la pandemia – della concessione gratuita dello spazio pubblico per consentire ai bar, ai ristoranti e alle attività ricreative di accogliere clienti all’aperto grazie ai tavolini: un’azione amministrativa che è stata ripresa e replicata in tutto il Paese.

Nel 2021 si ricandida a sostegno del Sindaco Beppe Sala come capolista del Partito Democratico e grazie a più di 9mila preferenze risulta il candidato più votato non solo della città ma di tutta Italia e assume le deleghe a Casa e Piano Quartieri.

Alessia Cappello
Assessora allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro

Nata a Montecchio Maggiore (VI) il 09.06.1985

Martina Riva
Assessora allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili

Nata a Milano il 05.02.1993

Milanese d’origine “e per scelta” dice di sé, cittadina europea, ha 28 anni e lavora in uno studio legale internazionale.

Laureata in giurisprudenza all’Università degli Studi di Milano e Capogruppo della Lista Civica “Noi, Milano – Beppe Sala”, nel Consiglio del Municipio 7, dal 2016.

Sul suo sito scrive: “Ho particolarmente a cuore la causa della sostenibilità in ogni sua declinazione: ambientale, sociale ed economica. In passato ho collaborato con numerose realtà per la promozione della legalità dentro e fuori dalle carceri. Con i Circoli di Sostegno e Responsabilità del Centro Italiano per la Promozione della Mediazione e con l’associazione Città Costituzione ho sostenuto in lungo e in largo che del carcere bisogna servirsi solo quando ne vale la pena. Sono poi stata membro del Direttivo de “Il Laboratorio delle Idee” e ora lo sono di “Spazio Milano”.

Arianna Censi
Assessora alla Mobilità

Nata a Milano nel ’61. Studentessa al liceo scientifico e poi all’Università, dove ha studiato scienze politiche e sociologia. Bibliotecaria.
Già prima cittadina a Locate di Triulzi per nove anni, a partire dal 1990.

Nel 2004 è stata eletta Consigliere Provinciale con una delega alle politiche di genere e ha lavorato per migliorare la condizione delle donne, cercando di ridurre l’enorme ritardo che il nostro Paese vive ancora sulla presenza delle donne nei luoghi in cui si decide.
Fa parte del Partito Democratico sin dalla sua fondazione, incaricata prima della Sanità in Lombardia e poi degli Enti Locali della provincia milanese.

Nel mandato 2015 – 2016 è stata delegata dal Sindaco Pisapia alla Mobilità e viabilità e alle Risorse umane della nuova Istituzione.

Nello scorso mandato è stata delegata dal Sindaco Sala a Vice Sindaca della Città Metropolitana di Milano e Consigliera delegato a Infrastrutture manutenzioni, Pianificazione strategica, Organizzazione, Personale e riqualificazione.

Emmanuel Conte
Assessore al Bilancio e Patrimonio Immobiliare

Nato a Eboli il 19.06.1979

Elena Eva Maria Grandi
Assessora all’Ambiente e Verde

Nata a Milano l’08.02.1960

Marco Granelli
Assessore alla Sicurezza

Nato nel 1963, vive nel quartiere di Bruzzano con la moglie e i tre figli.

Studia al liceo classico Omero e fin da allora s’impegna nel volontariato per l’associazione del suo quartiere, da cui nasce la fondazione Aquilone.
Qui svolge il servizio civile, nel doposcuola con i ragazzi delle case popolari e le persone disabili, avendo scelto l’obiezione di coscienza rispetto al servizio militare.

Ha lavorato nella Caritas Ambrosiana, occupandosi prima delle persone malate di AIDS e in seguito di politiche e servizi sociali, a fianco di don Angelo Bazzari e don Virginio Colmegna.

Nel 1990 viene eletto del Consiglio di zona, dove rimane fino al 2001 facendo esperienza di impegno politico nei quartieri.

Nel 1993 fonda insieme ad amici la cooperativa sociale Farsi Prossimo, impegnandosi in Federsolidarietà e Confcooperative fino alla presidenza delle cooperative sociali di Milano, per cercare di promuovere la cooperazione sociale vera, capace di innovare i servizi sociali e mettere al centro le persone e il lavoro, non i profitti dei singoli.

Una grande esperienza formativa è stata la responsabilità, come presidente, di CIESSEVI dal 1997 al 2006, ente costituito dalle associazioni di volontariato per fornire loro servizi e formazione, per promuoverle e difenderle e contemporaneamente gestore del Centro di Servizio per il Volontariato per la Provincia di Milano.

Dal 1999 al 2011 ha presieduto il Coordinamento dei circa settanta Centri di Servizio per il volontariato (CSVnet) esistenti in tutta Italia. Nel 2005 si è battuto a difesa della legge sul volontariato e poi per mantenere il 5 per mille a favore delle associazioni no profit.
Nel 2006 è eletto consigliere comunale a Milano, nella lista dell’Ulivo. E’ tra i fondatori del Partito Democratico a cui è iscritto dal 2008.
Nel 2011, eletto consigliere comunale, è nominato assessore alla Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile e Volontariato nella giunta guidata da Giuliano Pisapia.

Vigili di Quartiere, unità di Polizia locale dedicate ai reati di strada, raddoppio delle telecamere per il controllo della città, dimezzamento degli incidenti stradali sono alcune delle priorità portate a termine in tema di sicurezza. E’ stato varato un piano per il contenimento delle esondazioni del fiume Seveso e per tutti gli interventi in emergenza, anche abitativa, e un piano per i grandi eventi sull’esempio di Expo 2015 che coinvolge, in collaborazione, Protezione civile, Polizia locale, Mm, Amsa e tutte le istituzioni che operano sul territorio. Sono state prese misure contro il degrado e le aree abbandonate soprattutto in periferia. Sempre sulle periferie le attività di coesione sociale hanno contenuto i disagi di chi abita nei quartieri soprattutto per i giovani. Grazie all’apertura delle Case delle Associazioni nelle Zone di Milano è stato valorizzato e avvicinato il volontariato ai cittadini.

Dal 2016, dopo le ultime consultazioni elettorali che lo vedono consigliere comunale, il sindaco Giuseppe Sala lo nomina assessore alla Mobilità e Ambiente.

Gaia Romani
Assessora ai Servizi Civici e Generali

Nata a Milano il 28.04.1996

Venticinquenne, fa politica da dieci. Laurea in giurisprudenza, praticante consulente del lavoro, già consigliera nel Municipio 8, con 2.201 preferenze è stata la quarta più votata nella lista del Pd e la terza donna più votata a Milano.

Tommaso Sacchi
Assessore alla Cultura

Già assessore alla Cultura del Comune di Firenze e per quattro anni curatore dell’Estate Fiorentina. Ha già lavorato al Comune meneghino come collaboratore di Stefano Boeri, assessore alla Cultura ai tempi l’amministrazione Pisapia.

Giancarlo Tancredi
Assessore alla Rigenerazione Urbana

Giancarlo Tancredi, nato a Milano il 16.09.1961 è laureato in architettura.

Da sempre si è occupato, all’interno del Comune di Milano, di progettazione e pianificazione urbana, con particolare competenza sui progetti urbanistici complessi più importanti della nostra città, tra i quali l’area “Porta Nuova”, il Portello, City Life. Expo 2015 e MIND, la Darsena, gli scali ferroviari dismessi, Santa Giulia e l’area dello Stadio.

L’esperienza professionale sviluppata abbraccia le diverse tematiche che sono alla base della rigenerazione urbana e dell’attuazione del Piano di Governo del Territorio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore