skip to Main Content

Torna la Coalizione anti-Isis. A Roma l’incontro Di Maio-Blinken

Blinken Di Maio Isis

Alla nuova Fiera di Roma sono attesi, oltre a Blinken e Di Maio, anche Borrell, Stoltenberg  e i ministri dei Paesi coinvolti nella lotta all’Isis. Preoccupa in particolare il Sahel

Si terrà domani, per la prima volta a Roma, la riunione ministeriale plenaria della Coalizione anti-Isis presieduta dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio e dal segretario di Stato americano Antony Blinken. Si tratta di un appuntamento che torna dopo due anni, l’ultimo risaliva al febbraio 2019.

CHI PARTECIPA

All’incontro, che si terrà presso la nuova Fiera di Roma, si legge in una nota della Farnesina, è prevista la partecipazione di oltre 40 ministri dei Paesi aderenti alla Coalizione, del segretario generale della Nato Jens Stoltenberg e dell’Alto rappresentante Ue Josep Borrell, oltre ad alcuni Paesi africani invitati come osservatori.

L’OBIETTIVO

La riunione sarà l’occasione per rinnovare l’impegno collettivo dei membri della Coalizione per la sconfitta duratura dell’Isis e per prevenire qualsiasi tentativo di recupero. A tal fine, i ministri ribadiranno l’importanza di mantenere un alto livello di attenzione sull’impegno, anche finanziario, per la stabilizzazione delle aree liberate in Iraq e Siria.

Al centro delle discussioni ci sarà anche la lotta alla dimensione globale dell’Isis, in particolare la sua propagazione in Africa e la necessità di contrastarne il radicamento nelle aree più fragili del continente, a partire dal Sahel.

Il summit conferma l’impegno dell’Italia nelle attività della Coalizione, sia sul versante militare che civile. A margine della riunione, si svolgerà anche una sessione in formato ridotto sulla Siria, presieduta dal segretario di Stato Blinken e a cui parteciperà anche il ministro Di Maio.

La riunione del 28 giugno a Roma, ha detto Di Maio, “ci permetterà di guardare e riposizionare lo strumento della coalizione contro il terrorismo verso il sud e in particolare il Sahel”, che “desta molta preoccupazione”.

“È la prima volta che si tiene in Italia” ha ricorda il Ministro, aggiungendo che anche il suo omologo spagnolo, Arancha González Laya, sarà a Roma per “due appuntamenti importanti”, l’incontro del 28 e quello del giorno dopo a Matera per la sessione ministeriale del G20.

Leggi anche: Il mondo di Antony Blinken. Chi è il nuovo Segretario di Stato americano scelto da Biden

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore