skip to Main Content

Bonus Natale 2021, che cos’è e a chi spetta

Bonus Natale

Due aiuti per chi è in difficoltà: il Bonus Natale tradizionale sulle pensioni di dicembre e buoni spesa per le famiglie

Quest’anno saranno ben due i bonus Natale previsti dal governo per aiutare chi è in difficoltà. Il primo riguarda i pensionati ed è un mini-assegno di 154,94 euro sulla mensilità di dicembre, introdotto con la Finanziaria del 2001 (articolo 70, Legge 23 dicembre 2000, n. 388) e ribadito, con un piccolo aumento, dalla Legge di Bilancio 2021. Il secondo, invece, può arrivare fino a 1400 euro per le famiglie in difficoltà a causa della pandemia.

IL BONUS NATALE PER I PENSIONATI

Il primo Bonus di Natale è per chi ha una pensione annuale (anche cumulata) inferiore ai 6.695,91 euro. Ne ha diritto chiunque non abbia un reddito sopra i 10.043,87 euro (in riferimento all’anno 2020), 20.087,73 euro con il proprio coniuge o convivente civile. Sono escluse, invece, le seguenti categorie:

pensioni di dipendenti di enti creditizi;
trattamenti assistenziali, come pensioni e assegni sociali o prestazioni agli invalidi;
pensioni di dirigenti aziendali;
trattamenti non aventi natura pensionistica.

Il bonus Natale è previsto in automatico: il pensionato che ne ha diritto non deve fare alcuna istanza per ottenerlo, ma nel caso, per un errore, non ricevesse l’extra, potrà compilare un modulo dedicato, ovvero la “domanda di ricostituzione della pensione“, autenticandosi con SPID, CIE o CNS. Sarà, dunque, necessario accedere al sito dell’INPS.

IL BONUS PER LE FAMIGLIE

L’agevolazione, già prevista dal Decreto Ristori e finanziata nuovamente dal governo per essere inserita nel Decreto Legge 25 maggio 2021, n. 73 (il decreto Sostegni Bis), si sostanzia in buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di beni di prima necessità e generi alimentari. I buoni, spendibili nei negozi che aderiscono all’iniziativa, hanno un importo variabile e sono erogati dai Comuni, i quali ne stabiliscono anche i criteri per il rilascio. Occorre quindi che i Sindaci emanino prima i bandi di riferimento. Si parte da un minimo di circa 100 euro fino ad arrivare ad un massimo di 600-700 euro nel caso di nuclei familiari più grandi. Novità del Bonus Natale 2021: ogni nucleo familiare ha la possibilità di richiederlo 2 volte, arrivando a raggiungere la cifra massima di 1400 euro.

Sono, infatti, le realtà comunali a occuparsi della gestione dei fondi ea pubblicare sul proprio sito i bandi con le informazioni inerenti principalmente a:

requisiti di accesso al bonus;
importi previsti sulla base dei componenti del nucleo familiare;
termini di scadenza;
documentazione richiesta per presentare domanda.

Sono, invece, esclusi dal beneficio natalizio coloro che percepiscono ulteriori forme di sostegno pubblico, come i percettori di:

Reddito di Cittadinanza;
Reddito di Inclusione;
NASPI;
Indennità di Mobilità;
Cassa Integrazione Guadagni.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore