skip to Main Content

Ciani e Bonetti, le sfide per la Camera nel collegio uninominale di Roma 1

Ddl Pillon BONETTI

L’ex candidato alle primarie del PD Paolo Ciani sfida la ministra Elena Bonetti. Tutte le sfide dei collegi uninominali di Roma.

Il prossimo 25 settembre nei collegi uninominali di Roma di Camera e Senato andranno in scena sfide, all’ultimo voto, anche tra ex alleati ed ex ministri. Andiamo a scoprire quali sono le sfide più interessanti per la Camera dei Deputati.

La sfida: Paolo Ciani ed il Ministro Bonetti

Nel collegio elettorale di Roma 1, che comprende i Municipi I e II (i più centrali) e le zone urbane dei caratteristici quartieri San Paolo Garbatella, si sfidano Paolo Ciani, esponente del gruppo politico Demos, ed ex candidato alle primarie del centrosinistra per la Capitale, e la ministra delle pari opportunità Maria Elena Bonetti del Terzo polo. Nel collegio di Roma 1 si candidano anche Maria Spena, parlamentare di Forza Italia ed ex assessore ai Trasporti della giunta Alemanno, e Livio De Santoli, professore ordinario di Energetica e presidente del corso di Ingegneria energetica alla facoltà di Ingegneria dell’università la Sapienza di Roma.

Roma 1, il fortino della Sinistra

Il collegio di Roma 1 è, con 375.673 abitanti, tra i meno popolosi della Capitale. Solitamente, un fortino per i democratici. Secondo le rilevazioni di BiDiMedia (di agosto) sarebbe l’unico collegio capitolino in cui vincerebbe il centrosinistra. Paolo Ciani (Demos) vincerebbe con largo vantaggio su Maria Spena di Forza Italia e sulla ministra Maria Elena Bonetti, candidata con il Terzo polo.

Gli sfidanti del Collegio Roma 1: Paolo Ciani

Paolo Ciani, 52 anni, è consigliere regionale del Lazio e membro dell’assemblea capitolina dal novembre 2021. Ciani corre nel collegio di Roma 1 come segretario di Democrazia Solidale – Demos, nata nel 2014 come associazione cattolica dalla scissione della fazione di sinistra dei Popolari per l’Italia, nel 2018 è diventato partito politico e il 13 maggio 2022 ha tenuto il suo primo congresso, eleggendo Ciani come nuovo segretario. Il segretario di Demos è membro della comunità di Sant’Egidio dal 1984, da quando aveva 14 anni. Negli anni ha stretto un forte legame con il fondatore Andrea Riccardi. Laureato in Storia dell’Arte, ha un passato da ricercatore e tra il 2014 e il 2017 è stato consulente del Presidente della Commissione Sanità e Affari Sociali presso la Camera dei Deputati. Da consigliere regionale della Regione Lazio ha ricoperto il ruolo di Vice Presidente della Commissione Sanità e Affari Sociali ed è membro nella Commissione Casa, Urbanistica e Rifiuti. Inoltre è stato nominato Presidente della Commissione Speciale per l’emergenza Covid-19. lo scorso anno ha partecipato alle primarie del centrosinistra per DEMOS – Democrazia Solidale e nell’ottobre 2021 è stato eletto Consigliere al Comune di Roma Capitale dove è diventato membro della Commissione Politiche Sociali e della Salute, della Commissione Patrimonio e Politiche Abitative e della Commissione Turismo Moda e Relazioni Internazionali. Esperto di dialogo interculturale, educazione alla pace e dialogo interreligioso, è stato responsabile dei servizi con i Rom e Sinti della Comunità di Sant’Egidio.

Gli sfidanti del Collegio Roma 1: Maria Elena Bonetti

Maria Elena Bonetti è l’attuale ministro per le pari opportunità e la famiglia del Governo Draghi. Ha una laurea in matematica conseguita presso l’Università di Pavia, e una cattedra all’Università degli Studi di Milano, dove insegna analisi matematica. Ha ereditato dalla mamma Margherita Froldi la passione per la politica, la signora è stata consigliere comunale di minoranza e segretaria comunale del PD di Ceresara (Mantova). Maria Elena Bonetti ha svolto per anni ruoli organizzativi nell’AGESCI, l’organizzazione di scoutismo cattolico più diffusa. La sua carriera si sviluppa con l’ascesa di Matteo Renzi ai vertici del PD. L’ex sindaco di Firenze, dopo aver vinto le primarie per la scelta del nuovo segretario, la chiama a far parte della segreteria nazionale del partito e nel 2019 la vuole nella direzione nazionale. Segue l’ex Premier in Italia Viva. Dal 2019 è ministro delle pari opportunità con il Governo Conte II, con l’uscita dal governo di Italia Viva di dimette dall’incarico che torna a coprire un mese dopo nel Governo Draghi.

Collegi uninominali Roma: tutte le sfide

Nel collegio Roma 2 si sfidano Enzo Foschi, per il centrosinistra correrà e la consigliera comunale Simonetta Matone, Fabio Dionisi per il Terzo polo, e Angela Salasia per il M5S. Nel collegio tre, che comprende il V e VI municipio, Fratelli d’Italia ha candidato Fabio Rampelli che sfiderà per il centrosinistra l’ambientalista Rossella Muroni, per il Terzo polo Marta Marziali e per i Cinque Stelle Manuel Tuzzi. Roberto Morassut gareggia nel quarto collegio contro Maria Teresa Bellucci di Fratelli d’Italia e Luca Di Egidio per il Terzo polo. Nel quinto collegio la deputata dem Patrizia Prestipino tenterà l’impresa sfidando il centrodestra con Alessandro Battilocchio, e il candidato del Terzo polo Pietro Madonia. Nello stesso collegio si candida anche Carlotta Chiaraluce, nota militante di Casapound candidata con la formazione Italexit di Gianluigi Paragone. Il deputato dem uscente Claudio Mancini sfida, nel collegio 6, il meloniano Luciano Ciocchetti. Infine nel collegio Roma 7 corrono, per Impegno Civico, Carlo Romano, l’uscente Valentina Grippo per il Terzo polo, e il sottosegretario al ministero dell’Economia Federico Freni per il centrodestra.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore