skip to Main Content

Governo: anno nuovo, nomine nuove. Tutte le aziende coinvolte

Aziende A Scadenza

In scadenza a fine anno 67 aziende tra partecipate direttamente dal Mef o partecipate indirettamente. Tra loro Eni, Enel, Gse, Fs, Leonardo, Poste

Con la fine dell’anno, e l’avvicinarsi del prossimo, si apre un’altra partita delicata per il governo presieduto da Giorgia Meloni: quella delle nomine.

 QUANTE E QUALI AZIENDE VANNO A SCADENZA?

Alcuni CdA delle società partecipate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), come Eni, Enel e Leonardo, sono di fatto in scadenza il 31.12.2022, con rinnovo previsto nella primavera/estate del 2023. Queste società dovranno essere rinnovate su proposta del Mef, guidato da Giancarlo Giorgetti (Lega). In totale le società partecipate con cariche in scadenza nel 2022 sono 67, di cui 17 di I livello (partecipate direttamente dal Mef) e 50 di II livello (partecipate indirette), come si legge in un documento redatto da “inrete” dal titolo “Il domino delle nomine”.

Nei prossimi mesi dovranno essere individuati anche i nomi per quelle cariche scadute nel 2019 (Eur Tel) nonché nel 2021 (Tra le partecipate di Monte dei Paschi di Siena: G.Imm.Astor, Mps Covered Bond, Mps Tenimenti) e non ancora rinnovate.

MPS, CONSIP, ENEL ED ENI…

Tra le società direttamente partecipate del Mef in scadenza ci sono Amco – Asset Managment Company (presidente Stefano Cappiello, ad Marina Natale) che si occupa di acquisto e gestione dei crediti delle banche. Il rinnovo è previsto entro il 30 aprile o il 30 giugno in occasione dell’Assemblea di approvazione del bilancio.

Stesso discorso per Monte dei Paschi di Siena: in scadenza ci sono Francesca Bettio, e Rita Laura d’Ecclesia (vicepresidenti) e l’ad Luigi Lovaglio, insime al resto del cda di 11 membri. E per la Consap dove ci sono da nominare il cda (1 membro), il presidente (ora è Mauro Masi) e l’amministratore delegato (attualmente Vincenzo Federico Sanasi D’Arpe).

Passano al rinnovo delle cariche anche Consip (1 membro del Cda, il presidente, attualmente Valeria Vaccaro e l’ad Cristiano Cannarsa), l’Enav (7 membri del cda, il presidente attualmente Francesca Isgrò e l’ad Paolo Simioni), Enel (in scadenza 7 membri del cda più il presidente Michele Crisostomo, e l’ad Francesco Starace), Eni (in scadenza 7 membri del cda più il presidente Lucia Calvosa e l’ad Claudio Descalzi).

… MA ANCHE ITA, LEONARDO E POSTE

E ancora: Equitalia Giustizia (lasciano il presidente Giuseppina Rubinetti, l’ad Paolo Bernardini e 1 membro del cda), Ipzs (lasciano 3 membri del cda, il presidente Antonio Palma, l’ad Francesca Reich), Italia Trasporto Aereo (7 membri del cda, il presidente Alfredo Altavilla, l’ad Fabio Lazzerini), Leonardo (10 membri del cda con l’ad Alessandro Profumo e il presidente Luciano Carta), Poste Italiane (7 membri del cda, con l’ad Matteo del Fante e il presidente Maria Bianca Farina).

In scadenza anche Sogesid (il presidente Carmelo Gallo e i 2 membri del Cda), Sport e Salute (con il presidente Vito Cozzoli) e Sogin dove però i commissari straordinari Fiamma Spena, Giuseppe Maresca e Angela Bracco sono in carica fino al 19 luglio 2023.

ENEL ITALIA E PLENITUDE A FINE MANDATO GIA’ ORA

Per quanto riguarda le società partecipate dai ministeri sono in scadenza i vertici di Difesa e Servizi (Difesa), le Ferrovie Appulo lucane (Mit), Acciaierie d’Italia, Cdp Venture Capital Srg, Infratel Italia, Medio Credito Centrale – Banca del Mezzogiorno (Inviatalia), Monte dei Paschi fiduciaria, Mpd Capital Service, Mps Leasing & Factoring (Monte dei Paschi), Techno Sky – Technologies For Air Traffic Management (Enav), Enel Italia (partecipata di Enel, in scadenza il presidente Nicola Lanzetta in un cda composto da 2 membri). Tra le partecipate di Eni sono invece in scadenza Agi, Eni Global Energy Markets (presidente Cristian Signoretto in un cda di 4 membri), Eni Plenitude, Eni Sustainable mobility, Eni, trade & biofules, EniMed.

AZIENDE A SCADENZA: CI SONO ANCHE ALCUNE CONTROLLATE DI FS, LEONARDO, RAI E GSE

Per il gruppo Fs risultano invece in scadenza i membri di Ferservizi, Fs International, Grandi Stazioni immobiliare, Italcertifer, Rfi (lasciano i 3 membri del cda, il presidente Anna Masutti, l’ad Vera Fiorani), Trenitalia (i 3 membri del cda, il presidente MIchele Meta e l’ad Luigi Corradi), Trano Alta velocità (l’ad unico Irenangela Smargiassi).

Infine, tra le altre scadenze che arrivano entro fine anno (con rinnovo sempre tra aprile e giugno del prossimo anno) ci sono le partecipate del Gse, quelle di Ipzs (Futuro & conoscenza), Leonardo (Avio, Larimart, Orizzonte – Sistemi navali), Poste italiane (Poste air cargo, Poste vita, Postepay), Rai (Rai Cinema, Rai Com, Rai Way), Sogei (geoweb).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore