skip to Main Content

Elezioni a Potenza: il centrodestra verso la vittoria al primo turno. I sondaggi di Noto

Noto Sondaggi

Le elezioni comunali a Potenza potrebbero chiudersi al primo turno, con Fanelli del centrodestra avanti di 15 punti rispetto a Telesca del centrosinistra

Il centrodestra lucano, dopo il successo alle elezioni regionali che hanno visto la conferma di Vito Bardi alla guida della regione, vede ora avvicinarsi un altro successo.

Stando alle ultime rilevazioni di Noto Sondaggi, Francesco Fanelli, candidato della coalizione conservatrice al Comune di Potenza, potrebbe chiudere la partita già al primo turno.

Il sondaggio è stato realizzato tra il 21 e 22 maggio su un campione di 800 elettori disaggregati per genere, età ed area di residenza.

ELEZIONI COMUNALI A POTENZA: FANELLI (CENTRODESTRA) AL 50% GIÀ AL PRIMO TURNO

Il 50% dei potentini sarebbe intenzionato a scegliere il candidato sindaco Fanelli e il 51% i suoi partiti collegati. Vincenzo Telesca, candidato del centrosinistra, si fermerebbe, secondo il sondaggio, al 35%, peggio va per le liste collegate, ferme al 34%.

A seguire tutti gli altri, con Pierluigi Smaldone al 9%, con la coalizione legata ai 5 Stelle all’8,5%, Maria Grazia Marino di Forza del Popolo al 3% e Francesco Giuzio di Basilicata Possibile al 3%.

IPOTESI BALLOTTAGGIO: FAVORITO IL CENTRODESTRA

Qualora si dovesse andare al ballottaggio sarebbe comunque il centrodestra il favorito: Telesca si fermerebbe al 48%, mentre Fanelli arriverebbe al 52%.

ELEZIONI A POTENZA: PER I SONDAGGI FRATELLI D’ITALIA È PRIMO PARTITO (AL 28%)

Fratelli d’Italia, stando al sondaggio, sarebbe il primo partito del capoluogo lucano, con il 28%, seguito da Potenza Democratica al 13% e Forza Italia al 12%, il Movimento 5 Stelle al 5%e la Lega al 3%, a un solo punto da Noi Moderati che non supera il 2%.

Leggi anche: Vi spiego come Bardi ha vinto le elezioni in Basilicata. Parla Tiberio Brunetti (Vis Factor)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Back To Top