skip to Main Content

Quando arriverà la pillola anti Covid in Italia?

Vaccino Pillole Molnupiravir Pillola Anti Covid

Magrini (Aifa) sulla pillola anti Covid: “Forse subito sotto Natale, ci siamo attivati per fare in modo che sia il prima possibile”. Intanto,  Pfizer ha annunciato che il governo Usa le ha ordinato 10 milioni di pillole anti Covid per un valore di 5,29 miliardi di dollari

Potrebbe essere un ottimo regalo di Natale al nostro Paese, l’arrivo sul mercato della pillola anti Covid potrebbe dare infatti una svolta al modo in cui stiamo affrontando la pandemia, mettendo al sicuro tanto gli ammalati quanto gli ospedali, visto che l’uso di questi farmaci dovrebbe evitare l’ospedalizzazione. Al momento sono due i prodotti in attesa dell’ok delle agenzie preposte e il più noto è senz’altro il Molnupiravir.

Quanto alla disponibilità della pillola anti-Covid in Italia per il direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini, ai microfoni di Sky Tg 24, ha detto: “Ci potrebbe essere nelle settimane successive a Natale ma ci siamo attivati per poter prenotare questi due farmaci orali il prima possibile, avendo proceduto in accordi in tal senso in questi giorni”. “La valutazione sarà fatta anche a livello centrale nei prossimi giorni per i due farmaci – quello della Merck e quello di Pfizer – che hanno dato risultati promettenti e confortanti. La valutazione compiuta ci sarà nelle prossime settimane. Anche in Gran Bretagna dove è stato autorizzato il farmaco non è però ancora disponibile”.

Lo scorso 25 ottobre l’Agenzia del farmaco Ema ha avviato la “revisione continua” dell’antivirale per via orale molnupiravir. In quella occasione i produttori Msd e Ridgeback Biotherapeutics avevano fatto sapere di voler «collaborare con il Comitato per i medicinali umani (Chmp) dell’Ema per completare il processo di rolling review per facilitare l’avvio della revisione formale della presentazione del dossier per l’Autorizzazione all’immissione in commercio».

La presentazione della domanda all’Ema si basa sui risultati positivi dell’analisi ad interim della Fase 3 dello studio clinic Move-Out, che ha valutato molnupiravir in pazienti adulti non ospedalizzati con Covid-19 lieve-moderato che erano ad aumentato rischio di aggravamento e/o ospedalizzazione.

Intanto, la casa farmaceutica Pfizer ha annunciato che il governo Usa le ha ordinato 10 milioni di pillole anti Covid per un valore di 5,29 miliardi di dollari, con la riserva che il nuovo trattamento riceva disco verde dalle autorità regolatorie americane. Secoondo i dati divulgati da Pfizer, Paxlovid, assunta a casa nei primi giorni dell’apparizione dei sintomi, riduce di quasi il 90% le morti e le ospedalizzazioni tra i pazienti contagiati ad alto rischio.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore