Italia

Coronavirus. Le proroghe per i documenti in scadenza

scadenza documenti

Carte di identità, patenti ed altri documenti (anche elettronici) in scadenza sono stati prorogati nel decreto “Cura Italia”. Ecco quali scadenze sono state rinviate

Tra i 120 articoli del Decreto “Cura Italia”, che è diventato un vero e proprio decreto “omnibus”, che va dal rinvio delle nomine per alcune autorità alla definizione dei poteri per il Commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, ci sono anche numerose proroghe per le scadenze di molti documenti. Ecco quali.

Proroga scadenza per i documenti di riconoscimento

Le patenti e le carte di identità in scadenza sono prorogate fino al prossimo 31 agosto 2020.

Il decreto prevede infatti che la validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità ricompresi nell’art.1 comma 1 del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (DPR 28 dicembre 2000, numero 445), se scaduti o in scadenza successivamente all’adozione del decreto, siano automaticamente prorogati fino al 31 agosto 2020.

Revisione degli autoveicoli rinviata al 31 ottobre

Sempre il Decreto “Cura Italia” prevede che, in considerazione dello stato di emergenza nazionale, i veicoli che avrebbero dovuto passare la revisione entro il prossimo 31 luglio 2020, sono autorizzati a circolare fino al prossimo 31 ottobre 2020.

Fogli rosa e permessi provvisori di guida validi fino al 30 giugno

Anche i fogli rosa, ovvero le autorizzazioni ad esercitarsi alla guida, con scadenza compresa tra il 1 febbraio ed il 30 aprile 2020, sono prorogate fino al 30 giugno 2020.

Stessa proroga è prevista per i permessi provvisori di guida, per chi deve essere valutato dalla commissione medica, nel caso in cui quest’ultima non si sia potuta riunire.

Prorogati al 30 giugno i permessi professionali

Le carte di qualificazione del conducente, ovvero le patenti professionali per l’autotrasporto, ed i certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose, che erano in scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020, sono prorogati fino al 30 giugno 2020.

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore