skip to Main Content

Amministrative, Giorgetti spara a zero su Michetti e Bernardo

Giorgetti

Mentre Salvini, a una settimana dalle elezioni, deve vedersela con l’affaire Morisi, il suo vice, Giorgetti, affonda il colpo: a Roma «il candidato giusto sarebbe stato Bertolaso», mentre a Milano «Sala può vincere al primo turno»

Nel giorno più difficile per il segretario della Lega, Matteo Salvini, col suo ex guru dei social che dovrà rispondere alla giustizia dell’accusa di presunta cessione di droga, il suo vice, Giancarlo Giorgetti, apre un altro fronte. Dopo il green pass, questa volta il casus belli sono i candidati alle amministrative delle due principali piazze della tornata del 3 e del 4 ottobre prossimi: Milano e Roma.

Tutto nasce nell’intervista che il numero 1 dello Sviluppo economico ha rilasciato quest’oggi al quotidiano torinese La Stampa. «Michetti è un candidato sbagliato?» gli chiede l’intervistatore Andrea Malaguti. «Non lo so – la risposta che fa fibrillare il centrodestra -. Ma so che il candidato giusto sarebbe stato Bertolaso». Quindi il vicesegretario, sui rivali, afferma: «Dipende da quanto Calenda riesce a intercettare il voto in uscita della destra. Nei quartieri del centro penso che sarà un flusso significativo. Ma non so come ragionino le periferie. Se Calenda va al ballottaggio con Gualtieri ha buone possibilità di vincere. E, al netto delle esuberanze, mi pare abbia le caratteristiche giuste per amministrare una città complessa come Roma».

Se la situazione del centrodestra capitolino non induce Giorgetti all’ottimismo, nemmeno la piazza meneghina lo porta a vaticinare scenari di vittoria: «Sala può vincere al primo turno», la risposta ferale del ministro leghista sulle possibili performance di Luca Bernardo, il candidato del centrodestra, che con Enrico Michetti condivide una campagna elettorale piena di inciampi (non ultimo l’insulto riservato a chi voterà per il sindaco uscente, platea che il pediatra ha definito “pistola”) e poco significativa. Quanto alla Lega che guarda a Roma e al resto d’Italia, Sud incluso, Giorgetti taglia corto: «È vero che la Capitale ci ospita, anche se io vivo nella campagna di Varese».

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore