skip to Main Content

Chi sono i nomi eccellenti tra i 76 italiani eletti al Parlamento europeo

Parlamento Europeo

Dal nipote del ministro Crosetto alla giornalista Lucia Annunziata, chi sono i nomi più noti eletti al Parlamento europeo

Fratelli d’Italia e Partito democratico, rispettivamente con i loro 25 e 20 europarlamentari a testa, sono le delegazioni italiane più corpose nel prossimo Parlamento europeo, staccando nettamente quelle delle altre forze politiche. A ulteriore dimostrazione della nuova era del bipolarismo che, come emerge dalle molteplici analisi sui giornali, sembra sia tornata nella politica italiana. Sei i partiti rappresentati, la tagliola della soglia di sbarramento ha lasciato a bocca asciutta tanti big nazionali, su tutti Matteo Renzi e Carlo Calenda.

Tra coloro che hanno ottenuto il pass per Bruxelles e Strasburgo, troviamo tanti nomi eccellenti.

DAL NIPOTE DI CROSETTO A LUCIA ANNUNZIATA, ECCO I NOMI ECCELLENTI AL PARLAMENTO EUROPEO

In quota Fratelli d’Italia sono stati eletti ad esempio Giovanni Crosetto, nipote del ministro della Difesa;  Alessandro Ciriani, sindaco di Pordenone e fratello del ministro per i rapporti con il Parlamento; Antonella Sberna, consigliere comunale a Viterbo e moglie del capogruppo di FdI alla Regione Lazio Daniele Sabatini.

Nel Pd mix tra amministratori locali e società civile: tra cui i sindaci Dario Nardella, Giorgio Gori, Matteo Ricci e Mr. Preferenze Antonio Decaro, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e l’ex governatore Nicola Zingaretti, e poi i pacifisti Marco Tarquinio e Cecilia Strada, la giornalista Lucia Annunziata.

In Forza Italia torna a un ruolo elettivo di primo piano l’ex sindaco ed ex ministro Letizia Moratti, mentre nella Lega confermato il boom di preferenze per il generale Vannacci.

Nel M5S hanno conquistato un seggio all’Europarlamento l’ex direttore della Notizia.it Gaetano Pedullà, l’ex presidente dell’Inps Pasquale Tridico, l’ex calciatrice della nazionale italiana Carolina Morace. Tra i Verdi e Sinistra, infine, ce l’ha fatta a suon di voti l’attivista Ilaria Salis e una poltrona a Bruxelles anche per Mimmo Lucano e l’ex sindaco di Roma Ignazio Marino.

I NOMI DI TUTTI I 76 PARLAMENTARI EUROPEI ELETTI

I 25 eletti di Fratelli d’Italia

– Carlo Fidanza

– Mario Mantovani

– Giovanni Crosetto

– Lara Magoni

– Pietro Fiocchi

– Mariateresa Vivaldini

– Paolo Inselvini

– Elena Donazzan

– Stefano Cavedagna

– Sergio Berlato

– Alessandro Ciriani

– Daniele Polato

– Piergiacomo Sibiano

– Nicola Procaccini

– Marco Squarta

– Carlo Ciccioli

– Antonella Sberna

– Francesco Torselli

– Alberico Gambino

– Francesco Ventola

– Denis Nesci

– Michele Picaro

– Chiara Gemma

– Giuseppe Milazzo

– Ruggero Razza

I 20 europarlamentari eletti del Partito democratico

– Cecilia Strada

– Giorgio Gori

– Alessandro Zan

– Irene Tinagli

– Brando Benifei

– Stefano Bonaccini

– Alessandra Moretti

– Elisabetta Gualmini

– Dario Nardella

– Matteo Ricci

– Nicola Zingaretti

– Camilla Laureti

– Antonio Decaro

– Lucia Annunziata

– Raffaele Topo

– Pina Picierno

– Sandro Ruotolo

– Georgia Tramacere

– Giuseppe Lupo

– Marco Tarquinio

Per Forza Italia 9 parlamentari europeo eletti

– Herbert Dorfmann (Svp)

– Letizia Moratti

– Massimiliano Salini

– Salvatore De Meo

– Fulvio Martusciello

– Giuseppina Princi

– Edmondo Tamajo

– Marco Falcone

– Flavio Tosi*

*in attesa della conferma

Gli 8 eletti per il Movimento 5 Stelle

– Gaetano Pedullà

– Sabrina Pignedoli

– Carolina Morace

– Pasquale Tridico

– Valentina Palmisano

– Mario Furore

– Giuseppe Antoci

– Gianluca Ferrara

Tutti gli 8 parlamentari europei della Lega

– Roberto Vannacci

– Isabella Tovaglieri

– Raffaele Stancanelli

– Angelo Ciocca

– Paolo Borchia

– Aldo Patriciello*

– Anna Maria Cisint*

– Silvia Sardone*

– Susanna Ceccardi*

*in attesa della conferma legata alla scelta di Vannacci.

Uno resterà fuori

Per Alleanza Verdi e Sinistra 6 europarlamentari

– Ilaria Salis

– Mimmo Lucano

– Ignazio Marino

– Francesco Borrelli*

– Leoluca Orlando*

-Benedetta Scuderi*

– Cristina Guarda*

*in attesa della conferma legata alla scelta di Salis e Lucano.

Uno ne resterà fuori

Leggi anche: Europee, chi sono i campioni di preferenze circoscrizione per circoscrizione

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Back To Top