skip to Main Content

Amministrative Torino, cosa c’è nel programma di Stefano Lo Russo

Programma Lo Russo

Il candidato del centrodestra Paolo Damilano è in testa, ma “la partita elettorale è aperta”, promette il dem Stefano Lo Russo. Ecco il programma in cui illustra le sue idee per Torino

Il candidato del centrosinistra a Torino, Stefano Lo Russo, dai sondaggi sembra essere dietro allo sfidante del centrodestra Paolo Damilano, 41-45,2% contro 37,4 -41,4% ma, come ha dichiarato recentemente: “La partita elettorale è aperta. Sono ancora molti gli indecisi. Damilano è partito molto prima, ma credo che il ritardo accumulato sia stato recuperato. Possiamo giocarcela ad armi pari”. Vediamo quindi cosa propone Lo Russo nel suo programma elettorale per vincere la sfida del 3 e 4 ottobre.

LAVORO

“La ripartenza di Torino passa dal lavoro”, questa è la priorità di Lo Russo. “Non è un sindaco che dà posti di lavoro direttamente, ma tocca al sindaco e alla sua squadra costruire le condizioni perché Torino possa tornare a essere una città produttiva e attrattiva uscendo dal cono d’ombra in cui è finita in questi anni”, ha dichiarato in un’intervista a Repubblica. “Bisogna combattere le disuguaglianze, a iniziare da quelle sociali, che si sono create. L’obiettivo del centrosinistra è ripartire, ma dalla crisi e dalle difficoltà si esce tutti insieme”.

TRASPORTI

“Sono contrario alla chiusura di Porta Nuova”, ha affermato nell’intervista. “Io le stazioni ferroviarie le voglio aprire e non chiudere. A partire dalle stazioni di Dora, Zappata e San Paolo. Il servizio ferroviario metropolitano trasformerà il modo di spostarsi. A Torino abbiamo molte aree dismesse da riqualificare, non è il caso di dismetterne altre perfettamente funzionanti come Porta Nuova”.

Non solo treni e stazioni, secondo Lo Russo bisogna lavorare alla Linea 2 della metro e riorganizzare la rete “in modo che servizi e opportunità siano ad quindici minuti da casa” – come la Milano in 15 minuti di Beppe Sala.

CULTURA, SALUTE E RICERCA

Due dei progetti che caratterizzeranno il programma di Lo Russo per Torino sono: Torino Esposizioni e la Cavallerizza. “Due dei progetti di recupero – racconta l’aspirante sindaco – che porteranno spazi culturali, universitari, teatrali, espositivi e una nuova Biblioteca civica a Torino”.

Oltre agli spazi culturali, Lo Russo vuole realizzare il Parco della Salute e della Scienza per dare sostegno e impulso a salute, ricerca e innovazione.

Leggi anche: Chi è Stefano Lo Russo, il vincitore delle primarie di Torino

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore