Dal mondo

Ucraina, Yulia Tymoshenko in gravi condizioni a causa del Covid-19

Tymoshenko

Yulia Tymoshenko, ex primo ministro ucraino, è risultata positiva al Covid-19 e si trova in gravi condizioni, con febbre alta, secondo quanto dichiarato ieri dalla portavoce del suo partito

L’ex primo ministro ucraino Yulia Tymoshenko è positiva al Covid-19 e si trova in gravi condizioni, con febbre alta. Lo ha annunciato ieri Marina Soroka, portavoce del partito filo-occidentale e filo-europeo Patria guidato dalla Tymoshenko. “Le sue condizioni sono giudicate gravi, la temperatura ha raggiunto i 39 gradi”, così ha detto la portavoce, che si è rifiutata di dire se la Tymoshenko sia stata ricoverata in ospedale o di dare ulteriori dettagli.

LA GIOVANNA D’ARCO DELLA RIVOLUZIONE ARANCIONE

Yulia Tymoshenko divenne famosa come co-leader della Rivoluzione arancione in Ucraina nel 2004. Catturò l’attenzione mondiale con i suoi discorsi davanti alle folle di manifestanti, che portarono a ripetere le contestate elezioni presidenziali, dichiarate truccate dal tribunale. Prima di diventare la prima donna premier in Ucraina, è stata la più importante alleata del capo dell’opposizione, Viktor Yushchenko che, con le nuove elezioni, divenne presidente battendo l’avversario filo-russo Viktor Yanukovich.

YULIA TYMOSHENKO PRIMO MINISTRO

Tymoshenko, nominata primo ministro nel 2005, ricoprì l’incarico per due volte sotto il governo Yushchenko, prima che entrambi cadessero dopo anni di disordini politici. Alcuni degli attivisti che animarono la protesta sostennero che la frattura tra i due nacque a causa dell’ambizione di Tymoshenko, che fu rimossa dalla carica di primo ministro proprio dal Presidente.

IL RIAVVICINAMENTO TRA TYMOSHENKO E YUSHCHENKO

Nel 2007 il partito Patria tornò ad allearsi con Yushchenko, ma le relazioni tra i due rimasero tese e gli scontri molto frequenti. Secondo la BBC, a causa di questi continui litigi il governo ucraino rimase paralizzato e non riuscì a prendere adeguate misure contro la crisi economica che negli ultimi anni aveva duramente colpito il Paese.

TYMOSHENKO CANDIDATA ALLA PRESIDENZA NEL 2010

Anche a causa dell’immobilismo politico, le elezioni presidenziali del 2010 vennero vinte da Yanukovich, che sconfisse al ballottaggio Tymoshenko. Yushchenko, a cui all’epoca venne attribuita gran parte della responsabilità per la mancata gestione della crisi, arrivò soltanto quinto, con il 6% dei voti. Tymoshenko accusò Yanukovich di aver truccato le elezioni, ma diverse ONG e organizzazioni internazionali dichiararono il voto “libero e corretto”.

LA PRIGIONIA DI TYMOSHENKO

Sotto il presidente neoeletto Yanukovich, venne condannata a sette anni di carcere per abuso d’ufficio, cosa che ha negato definendo le accuse motivate politicamente. Uscì dal carcere all’inizio del 2014 dopo che Yanukovich fu rovesciato in una rivolta popolare che spinse l’Ucraina ad allontanarsi dall’ex padrone sovietico Mosca verso legami più stretti con l’Unione europea e gli Stati Uniti.

IL COVID-19 IN UCRAINA

L’Ucraina ha registrato un forte aumento delle infezioni questa settimana, con un totale di 2.328 nuovi casi segnalati nella sola giornata di sabato. Il numero complessivo di infezioni ha raggiunto i 104.958 casi, con 2.271 decessi. Tymoshenko, 59 anni, è il primo politico ucraino di alto profilo ad aver contratto il Covid-19. Il Parlamento è in vacanza estiva da metà luglio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore