skip to Main Content
Irpef Inflazione Fmi Commercialisti Next Generation Eu Moratorie Pressione Fiscale BCE E Bankitalia Tasse

Irpef, chi avrà più soldi in tasca a fine mese con la revisione?

Il ridisegno congiunto di aliquote/scaglioni e detrazioni di imposta consente di eliminare il picco di aliquota marginale, superiore al 60 per cento, che oggi si verifica in corrispondenza di redditi compresi tra 35.000 e 40.000 euro, a causa della rapida riduzione delle detrazioni da lavoro dipendente e del bonus Irpef in quel tratto della distribuzione. Il comparto del lavoro dipendente è quello che beneficia della riduzione di imposta media maggiore: circa 190 euro, contro i 178 euro dei pensionati (per i quali l’incidenza sul reddito risulta lievemente superiore, 1 per cento contro lo 0,9 per cento) e i 105 euro dei lavoratori autonomi. Il 20 per cento delle famiglie in condizione economica meno favorevole, che sono già sostanzialmente escluse dall’ambito di applicazione dell’Irpef a causa dell’elevato livello dei redditi minimi imponibili, non sono coinvolte dalla revisione 

Continua a leggere
Pellicce

Pellicce, cosa cambia dal primo gennaio in Italia

Festeggiano gli ambientalisti: «Con i più grandi nomi della moda italiana – Armani, Versace Valentino e Gucci – ora senza pellicce, è chiaro che l’industria è davvero morta e defunta».  Di tutt’altro avviso Associazione Italiana Pellicceria: «Questo voto cancella un pezzo di made in Italy e un intero settore produttivo. Gli allevamenti di visoni italiani sono un’attività legittima, regolamentata, certificata, controllata»

Continua a leggere
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore