ccc Fact Checking

Oltre il Pil. Presentato a Napoli Social Progress Index, indicatore per il benessere

Parte da Napoli la sperimentazione del Social Progress Index, indicatore del benessere al posto del Pil

Continua...

ccc Dal mondo

Ocse: la crescita globale destinata a rallentare

L’articolo di Eleonora Mazzoni per i-Com sulle ultime stime dell’Ocse riguardo la crescita globale

Continua...

ccc Fact Checking

Istat: dati positivi su occupazione, Pil ancora fermo

I dati Istat resi noti oggi registrano dati molto positivi sull’occupazione che segna un nuovo record storico e con la disoccupazione ai minimi dal 2012

Continua...

ccc Fact Checking

Istat: Italia fuori dalla recessione, disoccupazione in calo, sale l’inflazione

I dati Istat pubblicati oggi sembrano portare segnali di schiarita per l’economia italiana in quanto ha registrato “un moderato recupero che ha interrotto la debole discesa dell’attività registrata nei due trimestri precedenti”.

Continua...

ccc Fact Checking

Pil italiano indietro di 19 anni. Ecco il report Ocse

In Italia perdurano problemi economici e sociali di lunga data. Ecco la fotografia dell’economia italiana nel report Ocse

Continua...

ccc Italia

Per Fitch il Pil diminuirà e sarà necessaria una manovra correttiva

Scure di Fitch sul Pil, per il governo l’incubo del Def con nuove stime conti a rischio

Continua...

ccc Dal mondo

Scure Ocse sul Pil italiano, recessione a -0,2%

Aggiornamento dell’outlook Ocse sul Pil italiano, stime tagliate di 1,1 punti 

Continua...

ccc Dal mondo

Perché la Commissione europea bacchetta l’Italia nel country report

“La riduzione dell’elevato rapporto debito pubblico/PIL del paese richiede che politiche macroeconomiche e di bilancio orientate alla stabilità vadano di pari passo con investimenti maggiori e più mirati. Questi sforzi sono fondamentali anche per garantire la fiducia dei mercati”.  È quanto si legge nel Country Report sull’Italia elaborato dalla Commissione Ue e diffuso oggi

Continua...

ccc Italia

Crescita bassa? Centemero (Lega): Ue fa proiezioni politiche

Il deputato leghista Giulio Centemero: Italia in un momento di discontinuità ma da Bruxelles stime strettamente politiche. Agire con fiducia e spingere su manifatturiero, investimenti e semplificazioni

Continua...

ccc Italia

Tutti i dubbi della Corte dei conti sul reddito di cittadinanza

Nella memoria sul Reddito di cittadinanza depositata in commissione Lavoro al Senato la magistratura contabile nota: attenzione a spesa pubblica improduttiva e a non spiazzare offerta di lavoro legale

Continua...

ccc Italia

Siamo in recessione. Rischia il governo Conte?

L’articolo di Federico Punzi per Atlantico Quotidiano sulla recessione che potrebbe mettere in crisi il governo Conte

Continua...

ccc Italia

Pil, ecco le ragioni della stagnazione di fine 2018

Il commento di Paolo Mameli, senior economist direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo, sul dato del Pil italiano

Continua...

ccc Italia

Perché i tecnici dell’Ufficio parlamentare di bilancio gelano il governo

“Data la manovra, il conseguimento dei nuovi obiettivi programmatici di finanza pubblica è esposto a una serie di elementi di criticità”. Ecco il rapporto sulla politica di bilancio 2019 dell’Upb

Continua...

ccc Fact Checking

Draghi: Bce lascia invariati i tassi. Ecco il discorso integrale

Riportiamo integralmente il discorso di Mario Draghi presidente della Banca Centrale europea (Bce) tenuto oggi in conferenza stampa a Francoforte, dopo la riunione del Consiglio direttivo

Continua...

ccc Italia

Per far tornare la Manovra il governo usa la statistica. Pensioni e reddito? Non tutti aderiranno….

La quadratura del cerchio sulla Manovra si chiama “aggiustamento tecnico/statistico”. È la formula che Palazzo Chigi e i tecnici del Mef hanno trovato per far digerire ai vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio e ai loro elettori la riduzione del rapporto deficit/Pil dal 2,4% al 2,04%.

Continua...

ccc Italia

Qual è lo stato di salute dell’economia italiana?

Per Confindustria difficile una crescita del Pil dell’1,5% come programmato dal governo ma a fronte di ciò tra luglio e settembre sono aumentate il numero delle nuove imprese. Che però ben presto dovranno fare i conti con un nuovo credit cruch

Continua...

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore