skip to Main Content
Sbarchi

Migranti, cosa c’è nel piano d’azione in 20 punti della Commissione

L’esecutivo comunitario tira le orecchie a Roma: “assicurare assistenza a qualsiasi persona trovata in mare in situazione di difficoltà fino allo sbarco in un punto sicuro, a prescindere dalle circostanze che hanno portato le persone in tale situazione, è un obbligo legale per gli Stati Ue”. E propone un piano “a tre colonne” per ripartire la gestione dei migranti tra i Paesi membri

Continua a leggere
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Back To Top